/ Coldiretti Informa

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Coldiretti Informa | 08 marzo 2019, 13:21

Emanuele Bria nuovo presidente della sezione Coldiretti Albenga

E' il titolare di un’azienda florovivaistica in Regione Antognano

Emanuele Bria nuovo presidente della sezione Coldiretti Albenga

E’ Emanuele Bria, 42 anni, titolare di un’azienda florovivaistica in Regione Antognano ad Albenga è il nuovo Presidente della Sezione Coldiretti di Albenga, la più rappresentativa della nostra realtà provinciale e regionale.

L’elezione all’unanimità di Emanuele quale nuovo leader degli agricoltori albenganesi è avvenuta nel corso di una partecipata assemblea di sezione svoltasi ieri sera presso la sala assemblee della Cooperativa L’Ortofrutticola e convocata a seguito delle dimissioni presentate da Gerolamo Calleri a seguito della sua candidatura alla carica di Sindaco di Albenga.  

A “Gero” sono andati i ringraziamenti del Presidente Provinciale Marcello Grenna, che presiedeva la riunione come da Statuto, per il lavoro fin qui svolto all’interno della nostra organizzazione sia in ambito locale che provinciale e regionale.

Il Direttore di Coldiretti Savona Simone Moroni ha evidenziato come l’elezione di Bria rappresenti al meglio anche il rinnovamento in atto all’interno di Coldiretti che sa guardare al futuro senza però dimenticare l’esperienza e gli insegnamenti del passato.

Emanuele Bria sarà affiancato fino alla scadenza naturale del mandato dagli altri componenti del consiglio ancora in carica nelle persone di Marco Ansaldi, Martino Bolla, Andrea Enrico, Giorgio Enrico, Christian Ferrando, Claudio Pesce e Micaela Pizzo. Completano la squadra Luca Manfredi, in rappresentanza di Giovani Impresa, Lolita Motta per Donne Impresa e Clementino Pizzo per il movimento dei Pensionati.

La serata si è conclusa con l’ intervento del Segretario di Zona Alessio Roba che ha  brevemente relazionato in merito a due dei temi più importanti di cui si è occupato il Consiglio di Albenga in questo primo anno di attività: l’intervento messo in atto per limitare l’aumento dell’acqua irrigua previsto dall’ATO idrico della Provincia di Savona grazie al quale si è limitato l’aumento a 0,05 € a mc per le utenze irrigue servite da gestore privato e la proposta di legge regionale sull’istituzione dei Consorzi di Bonifica sulla quale il Consiglio di Sezione ha fatto gli opportuni approfondimenti per capire se e come l’istituzione di questo ente può o meno rappresentare una possibile soluzione all’annoso problema della regimazione delle acque.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium