/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 12 marzo 2019, 08:06

Dall'Enpa: "E' necessario tutelare maggiormente il territorio invece di cancellare 42 aree protette"

"Il passaggio di stormi di cicogne, ed altre specie meno visibili, dimostra l’estrema importanza della Liguria e della provincia di Savona per le rotte migratorie della fauna selvatica"

Dall'Enpa: "E' necessario tutelare maggiormente il territorio invece di cancellare 42 aree protette"

Continua il passaggio delle cicogne in migrazione dall’Africa al nord Europa; ieri a Loano una di esse si è riposata per qualche ora su un lampione in via Bulasce; i volontari della Protezione Animali l’hanno controllata a distanza per verificare che non fosse in difficoltà ma il volatile ha fugato ogni dubbio riprendendo più tardi elegantemente il volo.

Sono stati diversi, a partire da febbraio, gli stormi di cicogne, ed altre specie meno visibili, transitati sopra le città della Riviera. Ciò dimostra l’estrema importanza della Liguria e della provincia di Savona per le rotte migratorie della fauna selvatica e, secondo l’Enpa, la necessità di tutelare maggiormente il territorio invece di cancellare 42 aree protette, il parco del Finalese e l’allargamento di quello del Beigua al comune di Urbe, come intende fare il Consiglio regionale ligure.

I volontari dell’Enpa si augurano che le cicogne di passaggio facciano nascere un po’ più di amore per gli animali e la natura nei cuori del presidente Toti e dell’assessore Mai.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium