/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 12 marzo 2019, 11:33

Bergeggi 2019, Arboscello: "Necessario rilanciare su turismo, isola e Area Marina Protetta"

Il sindaco uscente si ricandida in vista delle comunali di maggio: "Squadra non ancora pronta, ma idee già chiare"

Bergeggi 2019, Arboscello: "Necessario rilanciare su turismo, isola e Area Marina Protetta"

 

Si appresta a prendere il via la campagna elettorale del Sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello, che tenterà il bis forte del sostegno incassato interamente della sua squadra attuale, civica, composta da 10 consiglieri e 2 assessori di diversa appartenenza politica, riuniti 5 anni fa sotto un' unica bandiera nel segno del rinnovamento, con 6 nuovi ingressi su 10 posti in lista.

Anche se nulla di ufficiale è ancora trapelato sembra non mancheranno novità e volti nuovi, molti dei quali anche giovani, nella futura squadra a sostegno dell' attuale Sindaco, in virtù dell' intenzione da parte di qualche componente dell' attuale amministrazione a fare un passo indietro, seppur dichiarando appoggio a Arboscello, a causa di problemi lavorativi e famigliari.

Se la squadra non è ancora definita sembrano invece già chiare le intenzioni dell' attuale Sindaco in caso di rielezione.

"Credo che sia fondamentale porre al primo posto nelle priorità della futura amministrazione lo sviluppo del turismo, settore economico fondamentale per il nostro territorio. Bergeggi ha delle potenzialità enormi ed uniche nel suo genere dal punto di vista ambientale che vanno assolutamente valorizzate, per dare slancio allo sviluppo economico e occupazionale del paese. Basti pensare all'Area Marina Protetta e all'Isola di Bergeggi, due risorse incredibili del nostro territorio che dovranno continuare ad essere preservate dal punto di vista ambientale ma che necessariamente dovranno essere sviluppate dal punto di vista turistico, rendendole fruibili in maniera regolamentata ovviamente" dichiara Arboscello.

Nel corso dell' attuale ciclo amministrativo l' amministrazione di Bergeggi era riuscita a sottoscrivere con la proprietà dell' isola un contratto di comodato d'uso ventennale proprio volto a rendere fruibile l' isola stessa.

"Mi piacerebbe, seppur mantenendo delle regole ferree riguardo la salvaguardia ambientale, se questi due siti potessero diventare più fruibili, diventando un volano turistico non solo per Bergeggi ma per tutta la provincia e regione, creando occupazione nel settore. Penso ad esempio a quanti diportisti potrebbero frequentare la zona e le nostre attività commerciali se avessero a disposizione delle boe su cui ormeggiare all' esterno della riserva. Penso ai tanti giovani che potrebbero essere impiegati per le visite guidate sull'isola. Penso alla grotta del treno e alla grotta marina i cui accessi andranno ripristinati al più presto. Penso alla rete sentieristica potenzialmente appetibile per bikers e runners" prosegue Arboscello.

Insomma sembra determinato il Sindaco in caso di rielezione a spingere sull' accelleratore dello sviluppo turistico del paese, un turismo sostenibile e di qualità e non di massa, sempre con un occhio di riguardo alla tutela dell' ambiente.

"In questi 5 anni le priorità sono state altre, riduzione del rischio idrogeologico ad esempio in primis. Ora sistemato questo è arrivato il momento di cambiare rotta puntando a nuovi orizzonti. La promessa è che mi impegnerò in prima persona su questi temi che ritengo fondamentali per il futuro del nostro paese, dei nostri giovani  e delle nostre attività commerciali. La squadra che andrò a comporre sarà funzionale a questo progetto, con i giovani che saranno un valore aggiunto. E' ora di trattare il turismo in maniera più organica e strutturata, senza considerare il settore turistico come solamente quello delle manifestazioni estive" conclude il sindaco.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium