/ Pietrese

Pietrese | 12 marzo 2019, 16:00

Pietra Ligure: ecco il Grand Hotel per un turismo di qualità (FOTO e VIDEO)

Svelata questa mattina in anteprima la nuova struttura a quattro stelle che dal 17 marzo aprirà i battenti. Il sindaco Valeriani: "Momento storico"

Pietra Ligure: ecco il Grand Hotel per un turismo di qualità (FOTO e VIDEO)

Un'impresa ambiziosa per riportare Pietra Ligure tra le mete più ambite del turismo nazionale, ma non solo. Questa mattina il Grand Hotel Pietra Ligure ha aperto le sue porte alla stampa, svelandosi così nei dettagli. Alla presenza del proprietario Massimo Belloni, accompagnato dalle figlie Virginia e Alessandra, di Giuseppe Giuliano (amministratore delegato Gestioni Alberghiere srl), di Sabino Emilio Minerva (direttore generale della struttura) e del sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani, uno tra più avveniristici alberghi della Riviera Ligure di ponente è stato presentato in anteprima (la prima data prenotabile è il 17 marzo, data peraltro dell'inaugurazione ufficiale fissata per le ore 18.30).

Di nuova costruzione, l'albergo è situato a 60 metri dal fronte mare e a circa 150 metri dalla spiaggia privata di competenza. Situato a 700 metri dal centro storico cittadino e ad un passo dal suggestivo borgo medioevale di Borgio Verezzi, l'hotel - la cui gestione è affidata alla Gestioni Alberghiere srl - punta ad attirare una clientela di target medio-alto. Nelle parole di Giuseppe Giuliano (amministratore delegato Gestioni Alberghiere srl) l'orgoglio per quanto fatto finora: "Una sensazione bellissima - ha confidato  Giuliano - poter dare vita ad una struttura a 4 stelle rimasta chiusa per anni, che Pietra Ligure attendeva da tanti anni, ci riempie di orgoglio. Dobbiamo ringraziare tutti quelli che hanno collaborato con noi, dalla proprietà che è rappresentata dalla famiglia Belloni, all'amministrazione comunale nella figura del sindaco e di tutti i suoi collaboratori che ci sono stati vicini in questa iniziativa".

"Riportare Pietra Ligure ad essere una delle località principe del turismo, come poteva essere in passato - ha poi concluso l'amministratore delegato di Gestioni Alberghiere srl - sarà uno degli obiettivi da raggiungere nei prossimi anni. Sicuramente darà visibilità alla cittadina anche la scelta del nome, una visibilità sia nazionale che internazionale".

Entusiasta anche il direttore generale, Sabino Emilio Minerva: "Siamo molto orgogliosi di poter inaugurare quest’albergo, dopo cinque anni di fermo. Ringraziamo per il supporto il sindaco e l’amministrazione comunale, ma anche la Provincia, che ci ha concesso la classificazione in tempi brevissimi, altrimenti non ci sarebbe stato concesso aprire entro quest’anno”.

“Ho visto che questa struttura merita - ha proseguito Minerva - ho visitato le grotte di Toirano e di Borgio Verezzi, ho trovato dei posti bellissimi. E io ne ho visti di bei posti: ho diretto alberghi in Sardegna, Puglia, Calabria, Sicilia, Trentino, Lago di Garda. Questa sfida mi ha affascinato e cercherò di portarla avanti nel miglior modo possibile. Chiaramente il primo anno è di studio, il secondo sarà di assestamento, dal terzo dovremo iniziare a raccogliere i frutti, puntando su una clientela medio-alta".

"Personalmente sono entusiasta, per Pietra Ligure è un momento storico - ha commentato Dario Valeriani, primo cittadino pietrese - in un momento in cui gli alberghi chiudono, qui ne apre uno di qualità che porterà turismo di qualità, quello che crea ricchezza. Da sottolineare, inoltre, che questa struttura darà un apporto importante anche in termini di posti di lavoro. Quello di oggi è un traguardo importante, come amministrazione comunale mi auguro che ci possa essere la collaborazione migliore possibile con chi gestirà l'albergo per poterlo riempire tutti i giorni dell'anno".

Massimo Belloni, proprietario, ha invece evidenziato la modernità del Grand Hotel Pietra Ligure dal punto di vista dell'impatto energetico: "La classe energetica della struttura è A1 e il 50% dell'acqua calda per uso sanitario arriverà grazie all'impianto solare. Il raffreddamento e il riscaldamento dell'acqua sarà invece garantito dalla tecnologia VRV: il tutto dunque all'insegna di un consumo minimo a livello energetico".

Unico 4 stelle della località rivierasca, il Grand Hotel Pietra Ligure dispone di 62 camere tra doppie e matrimoniali, 10 suite e 5 appartamenti quasi tutte con vista mare frontale o laterale. Solo 15 le camere con vista sulle colline. Numeri importanti anche in termini di occupazione (in stagione piena si stima un personale di circa 35 unità compreso lo staff della spiaggia antistante) e per quanto riguarda i posti auto (ben 120).

"Un ringraziamento a mio papà che ha avuto l'idea di puntare su questa attività a Pietra Ligure e all'architetto Pilli per la bellezza di quello che è oggi il Grand Hotel Pietra Ligure" la chiosa finale di Massimo Belloni.

 

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium