Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 marzo 2019, 11:28

Lutto per la scomparsa di Germana Visconti vedova del Generale Losco

Il Generale dei carabinieri Armando Losco fu comandante ad Albenga dal 1952 al 1957. La famiglia si legò così tanto alla Città delle Torri da voler acquistare una casa nella quale farvi ritorno ogni anno per il periodo estivo

Lutto per la scomparsa di Germana Visconti vedova del Generale Losco

Lutto ad Albenga per la scomparsa di Germana Visconti vedova del Generale Armando Losco comandante della Compagnia dei carabinieri di Albenga dal 1952 al 1957.

Germana Losco è scomparsa ieri all'età di 93 anni a Busto Arsizio dove viveva ormai da anni. La famiglia era molto conosciuta ad Albenga. Negli anni nei quali il Generale Losco fu comandante in essa, infatti, nacque un particolare legame con la Città delle Torri tanto da voler acquistare una abitazione nella quale far ritorno tutte le estati per ritrovare gli amici e i legami instaurati con il tempo.

Germana Losco era una donna di grande intelligenza e sensibilità, apprezzata da tutti per la sua grande umanità. Sposò Armando Losco nel 1945 e fu al suo fianco fino alla sua morte avvenuta nel 2009.

Il Generale Losco prima di essere al comando della Compagnia di Albenga ebbe un ruolo fondamentale in una vicenda di cronaca storica: la strage di Villarbasse avvenuta nel 1945.

In molti ricordano l’episodio tra i più efferati eventi criminosi dell'immediato dopoguerra e, al contempo, un evento simbolo nella storia del diritto penale italiano in quanto ultimo reato comune punito applicando la pena di morte in Italia.

L'atto fu commesso durante una rapina nell'autunno del 1945 in una cascina di Villarbasse in provincia di Torino, dove dieci persone vennero massacrate a bastonate e gettate ancora vive in una cisterna. Gli autori della strage furono quattro siciliani, uno dei quali venne ucciso in un regolamento di conti fra malavitosi in Sicilia prima della cattura.

Fondamentale in questa vicenda fu l’attività di indagine del giovane, allora sottotenente, Armando Losco che attraverso un'etichetta presente su una giacca trovata in un vigneto ancora sporca di sangue nella quale era scritto “Caltanissetta” riuscì a capire che gli autori del crimine potevano essere di origini siciliane e, passo dopo passo ad individuare i responsabili.

A piangere Germana Visconti vedova Losco sono gli amati figli Giorgio e Marco e i nipoti Matteo, Nicola e Francesco. Il funerale sarà celebrato venerdì alle ore 9,30 nella chiesa di San Giovanni a Busto Arsizio.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium