/ Finalese

Finalese | 13 marzo 2019, 11:07

Finale, la dietologa Carla Lertola madrina d'eccezione de "Il Salone Ligure dell’Agroalimentare"

La maratona enogastronomica, ricca di eventi educazionali e degustazioni di prodotti tipici locali, sarà infatti occasione per sensibilizzare al mangiare sano, seppure con qualche golosità e ‘peccatuccio'

Finale, la dietologa Carla Lertola madrina d'eccezione de "Il Salone Ligure dell’Agroalimentare"

Il Salone Ligure dell’Agroalimentare, 15-17 marzo (Complesso Monumentale di Santa Caterina, Finalborgo), quest’anno avrà una madrina di eccezione: la dottoressa Carla Lertola, medico chirurgo specialista in Scienze dell’Alimentazione e Dietetica che ha scelto questa ‘gustosa’ platea per promuovere il valore e l‘importanza del cibo.

La maratona enogastronomica, ricca di eventi educazionali e degustazioni di prodotti tipici locali, sarà infatti occasione per sensibilizzare al mangiare sano, seppure con qualche golosità e ‘peccatuccio’.

“Si può mangiare bene e restare in forma, senza privazioni e concedendosi anche qualche strappo alla regola”, dichiara la dottoressa per il piacere di tutti i buongustai. Ma sottolinea anche un altro importante messaggio: il valore etico del cibo.

“Occorre fare cultura all’antispreco - aggiunge la dottoressa Lertola - insegnando a consumare porzioni corrette di cibo per passare dal concetto di avanzo al concetto di eccedenza. Ma non solo: grazie all’Associazione Robin Foood Onlus, che presiedo dalla sua fondazione, ci impegniamo a educare al buon uso del cibo, ovvero fornendo settimanalmente ‘pacchi intelligenti’ composti da cibi freschi contenenti tutti i macro e micronutrienti di cui l’organismo ha bisogno alla popolazione che non ha i mezzi per sostenersi, promuovendo in questo modo anche l’adozione di comportamenti nutrizionalmente sani con sensibili benefici per la salute. Robin Foood nell’anno 2017-2018 è riuscita a distribuire 1700 pacchi a diverse famiglie di Savona e Milano, traguardo che ci auspichiamo di eguagliare, anzi superare anche nel 2019”.

Sarà possibile incontrare la dottoressa Lertola: venerdì, 15 marzo, ore 16:00 taglio del nastro della manifestazione; domenica, 17 marzo, ore 17:30 presentazione del progetto Robin Foood. 

Chi è Carla Lertola. Medico chirurgo, specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica, da trent’anni lavora per insegnare a mangiare sano e per “rimettere in forma” tutti coloro che hanno un rapporto contrastato con il proprio peso, senza trasformare il cibo in qualcosa di diverso da quello che è: un valore nutrizionale e il più importante piacere della vita da condividere con gli altri. È fortissima fautrice della dieta mediterranea reinterpretata secondo il “Metodo Carla Lertola®” e adattata a ogni stile di vita e tipo di persona. È contraria alle diete iperproteiche, super fast e squilibrate. È fondatrice e Presidente di “Robin Foood Onlus”, associazione che si occupa di nutrire chi, in Italia, non ha i mezzi per sostenersi distribuendo settimanalmente pacchi alimentari contenenti tutti gli alimenti necessari a coprire il fabbisogno nutrizionale, secondo le linee guida scientifiche italiane. “Robin Foood Onlus”, oltre a promuovere scopi umanitari, intende sviluppare e formare a una cultura dell’anti-spreco (alimentare e non solo).

Il “Metodo Carla Lertola®”. Promuove il buono e il bello delle ricette salva-gusto e salva-calorie, studiando piani dietetici, di stile mediterraneo, rivisitati ‘su misura’ della esigenze della singola persona. Il successo del metodo risiede nell’equilibrio perfetto di diversi fattori: risparmio calorico; ottimizzazione metabolica e presenza di tutti i nutrienti; riduzione di sale e grassi; rispetto della stagionalità e della varietà alimentare. Educando al consumo di una dieta seria, sana e equilibrata nel rispetto dei cinque pasti quotidiani (senza mai saltare pasti e/o fare proibizionismo verso specifici alimenti) e al corretto stile di vita, il “Metodo Carla Lertola®” fa perdere peso senza fatica e costrizioni, in maniera naturale e costante, con risultati di mantenimento durevoli nel tempo. La ‘filosofia alimentare’ della dottoressa è raccontata nel libro ‘Liberi dalle diete con il Metodo Carla Lertola’ edito da Mondadori.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium