/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 14 marzo 2019, 14:31

Lavori di asfaltatura in via degli Orti ad Albenga, il vicesindaco Tomatis: “Adesso abbiamo le risorse per poter intervenire. Altri lavori inizieranno nei prossimi mesi”

A chi pensa si tratti di “asfalti elettorali” il vicesindaco risponde: “Appena abbiamo avuto le risorse per farlo siamo intervenuti. Sarebbe assurdo bloccarci ora solo per il timore che qualcuno possa pensare questo.”

Lavori di asfaltatura in via degli Orti ad Albenga, il vicesindaco Tomatis: “Adesso abbiamo le risorse per poter intervenire. Altri lavori inizieranno nei prossimi mesi”

Al via questa mattina i lavori di asfaltatura di via degli Orti, nodo importantissimo, in particolare per la presenza delle scuole.

I pini secolari, con le loro radici, avevano intaccato il manto stradale, il tempo, poi, ha fatto il resto. Quello in atto è un intervento che era stato molto richiesto e che si inserisce in un piano di asfaltature che l’amministrazione Cangiano ha già iniziato e che coinvolge diverse strade sia del centro che delle frazioni o in zone periferiche.

Sul punto afferma il vicesindaco Riccardo Tomatis: “I lavori sono iniziati questa mattina e l’intervento fa parte del secondo lotto di asfaltature che interesserà diverse zone della città. Insieme a via degli Orti molto atteso anche l’intervento in via Papa Giovanni che prevede anche la regimentazione delle acque per ovviare al problema dell’allagamento della via ad ogni pioggia. In via degli Orti le radici dei pini hanno sollevato il manto stradale in diversi punti, questo è un problema comune in diverse parti della Città”.

Se da un lato proseguono i lavori, dall’altro in molti in queste ore ipotizzano si tratti dei famosi “asfalti elettorali” cioè quella serie di interventi realizzati in vista delle elezioni amministrative.

A queste insinuazioni il vicesindaco Tomatis risponde: “Non è così. In questi 5 anni abbiamo sempre fatto interventi compatibilmente con le risorse economiche che abbiamo avuto a disposizione in questi anni. Non dimentichiamoci che nel 2016 abbiamo dovuto accantonare 2 milioni e mezzo di euro perché la corte dei conti ci ha imposto questo provvedimento a copertura di un investimento fatto su fondi di amministrazioni precedenti. È stato un periodo difficile che ha richiesto grossi sacrifici e dove abbiamo dovuto tagliare molti capitoli. Siamo stati al punto di dover dichiarare il pre-dissesto. Abbiamo fatto sacrifici e oggi i bilanci del comune sono in attivo e, a questo punto, dal momento che i soldi li abbiamo li utilizziamo. Non capisco il ragionamento. Remmo rinunciare a fare gli asfalti perché arrivano le elezioni e poi fare si che i soldi che abbiamo disponibili in questo momento vadano a finire in avanzo i amministrazione. Non credo che i cittadini vogliano questo.”

Interventi mirati che riguardano tutta la città, dunque e che proseguiranno anche nei prossimi mesi come sottolinea il vicesindaco Tomatis.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium