Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 marzo 2019, 11:15

Savona, oltre 3000 giovani alla marcia sul clima "Fridays For Future" (FOTO E VIDEO)

Sotto un sole primaverile, hanno sfilato i ragazzi delle superiori, qualcuno anche delle medie. Presenti anche diversi adulti ma in netta minoranza, un clima allegro e festoso che da diversi anni non si vedeva a Savona.

Savona, oltre 3000 giovani alla marcia sul clima "Fridays For Future" (FOTO E VIDEO)

"There is no planet B". Ma non solo, anche "Prendiamo per mano il mondo", "Vostra maestà mi inquino ai vostri piedi", "E' inutile conquistare la luna se poi distruggiamo la terra", "Ci siamo rotti i polmoni". Questi e molti altri cartelli improvvisati, pezzi di cartone disegnato, hanno "invaso" Savona questa mattina per la marcia per il clima "Fridays For Future".


Più di 3000 mila giovani sono scesi in piazza per appoggiare l'idea della giovane sedicenne svedese Greta Thunberg che ha diffuso la sua idea in ogni parte del mondo. 

Sotto un sole primaverile, hanno sfilato i ragazzi delle superiori, qualcuno anche delle medie. Presenti anche diversi adulti ma in netta minoranza, un clima allegro e festoso che da diversi anni non si vedeva a Savona.

Il corteo è partito alle 11.15 da piazza Mameli ed ha attraversato via Paleocapa e via Gramsci arrivando in piazzale Eroe dei due mondi.

"Fridays For Future" è un movimento apartitico giovanile, nato per chiedere una presa di coscienza concreta sull’emergenza climatica in corso. L'ambiente deve essere una priorità di tutti e non c’è più tempo da perdere. L’umanità sta causando la sesta estinzione di massa e la situazione climatica globale è sull’orlo di una crisi catastrofica, le conseguenze drammatiche sono visibili e vicine ad ognuno di noi" spiegano da Friday For Future Savona.

 

L’ obiettivo è chiedere alle politiche mondiali un immediato e concreto impegno per l'emergenza climatica, documentata dalla Comunità Scientifica Mondiale, comprovata dalla COP di Parigi e attuale priorità dell'Agenda 30.

 

Sono previsti nterventi e attività pratiche fino alle ore 17 in Piazzale Eroe dei due mondi! Interverranno scienziati, ricercatori, studenti, cittadini per sensibilizzare l'impatto sui cambiamenti climatici e a come condurre una vita sostenibile.

Ecco l'elenco delle attività che si svolgeranno al Prolungamento di Savona dalle 13 alle 17:

Ricercatori scientifici in ambito climatico-ambientale risponderanno alle domande dei giovani e spiegheranno le cause e conseguenze dell' innalzamento del mare 

Autoproduzione di deodoranti 

Pulizia della spiaggia

Swap party 

Sensibilizzazione alle buone pratiche da tenere per vivere una vita sostenibile

Letture di fiabe sull'ambiente e decorazioni di pietre 

Meditazione in spiaggia

Compostiamoci bene: la corretta gestione dei rifiuti 

Esperimenti scientifici sostenibili 

Risparmio energetico e la produzione di energia verde 

Il recupero degli uliveti e muretti a secco nel finalese 

Lettura di poesie e testi su clima e ambiente 

Racconti di disastri ambientali nel nostro territorio 

Idee per il recupero degli scarti alimentari 

Sensibilizzazione alle campagne di salvaguardia del suolo e dell'acqua 

Giochi di strada per tutte le età 

Proiezione dei discorsi di Greta 

PARTECIPANO ALL'INIZIATIVA:

domani Italia che cambia - Daniel Tarozzi, Banca del tempo, Gassa, Change the Change, Giovani per la scienza, Acqua bene comune comitato savonese, Coordinamento ligure gestione corretta rifiuti, E' nostra, Soci di Green Peace, Vita nova, Savona Climate Save, Ricercatori in ambito climatico, Dr. Alessio Rovere e Dr. Ing. Elisa Casella,  Scuola Migliorini Davinci Finale, Uniti per la salute, Pippinin, Cecilia Mignanti e Giovanni Borrello, FAI Giovani Savona, Alma Spina, Asya ,Ubik Savona

ADERISCONO ALL'INIZIATIVA:

Diocesi Savona - Noli "laudato sì", Agesci Alta Via, Cai Savona, Acli,Arci, Non una di meno, Progetto Città, Non c'è muro che tenga, Vita e salute Bottega della Solidarietà per un commercio equo e solidale, Banca etica, Forum beni comuni legalità diritti ponente, SV NEXT, Movimento Decrescita Felice, Rete Radié Resch oltre agli istituti superiori savonesi.

La diretta di Savonanews:

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium