Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 18 marzo 2019, 18:26

A Finale Ligure una tappa del Campionato Under 20 di arrampicata

La palestra dell'Associazione Sportiva Supergiù ha ospitato 104 concorrenti da tutta la Liguria

La redazione ringrazia Ivan Giribone per la gentile concessione delle foto

La redazione ringrazia Ivan Giribone per la gentile concessione delle foto

Si è giocata ieri, presso la palestra dell’Associazione Sportiva Supergiù di Finale Ligure una tappa del Campionato Regionale di Arrampicata. Esso si articola in varie discipline, tra cui Boulder (con materassi sotto), Speed (gara di in velocità in salita), Lead (con corda).

L’evento, inserito nel calendario Under 20 per la specialità boulder, ha visto la presenza di ben 104 partecipanti da tutta la Liguria. Ciò ha portato alla suddivisione in ben 14 podi per fasce di età: Under 8, Under 10, Under 12, Under 14, Under 16, Under 18 e Under 20 maschili e femminili.

Ecco nell’ordine i primi 3 per categoria: U8M Giorgio Tosarello, Tito Rocchetti, Michele Caputa; U8F Ginevra Tanfani, Olivia Serrapiglio e Greta Astori; U10M Gabriele Arena, Matteo Mestro, Luca Gamberoni; U10F Maddalena Faragona, Emma Raggi, Vittoria Dodero; U12M Riccardo Goso, Alessandro Sofia, Tobia Gallo; U12F Cecilia Cornero, Giulia Tanfani, Marta Capurro; U14M Leonardo Ferrario, Gabriele Borra, Bruno Bruni; U14F Viola Bergamelli, Elisa Zappini, Francesca Fenocchio; U16M Agostino Bearzi, Tommaso Pansini, Simone Priamo; U16F Greta Zappini, Gaia Strazzarino, Elisa Broccolato; U18M Davide Carena, Emanuele Quaglia, Angelo Bonechi; U18F Ilaria D’Amato, Alessandra Marcante, Francesca Maglio; U20M unico classificato Daniel Turco; U20F Giulia Costaguta, Matilde Amato, Giulia Lavezzini.

La Supergiù si è costituita come associazione nel 2013, con lo scopo primario di fare appassionare i ragazzi all’arrampicata. Ci racconta Mauro Borra: “Dapprima abbiamo avuto una palestra a Orco e ci si riuniva in oratorio. Oggi l’amministrazione di Finale ci ha concesso l’uso di un capannone all’interno del quale abbiamo allestito una palestra di circa 600 mq”.

L’associazione Supergiù punta principalmente alla formazione dei ragazzi ma ha anche alcuni programmi dedicati agli adulti. Spiega ancora Borra: “Non puntiamo sull’agonismo, ma a stimolare i ragazzi a crescere in un ambiente sano, a creare legami di amicizia, ad affrontare con lucidità e correttezza le sfide, che devono essere prima di tutto con se stessi e non con l’avversario. Molti genitori ci danno una mano nello stimolare i ragazzi in questo percorso formativo dal punto di vista umano ancor prima che sportivo”.

Oggi l’associazione Supergiù vede in carica come presidente Paola Minuto, affiancata nel direttivo da Carlo Mamberto e Mauro Borra.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium