/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 marzo 2019, 10:42

Ceriale, la marcia della Legalità con i ragazzi delle scuole

L’iniziativa di “Libera”: gli alunni leggeranno i nomi delle vittime di mafia.

Ceriale, la marcia della Legalità con i ragazzi delle scuole

Anche quest’anno le scuole di Ceriale intendono rinnovare l'impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione, in occasione della XXIV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie.

L’iniziativa è promossa da Libera, una rete di associazioni coinvolte in un impegno contro le mafie, la corruzione e i fenomeni di criminalità, e per la giustizia sociale, per la ricerca di verità, per una memoria viva e condivisa, per una cittadinanza all’altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione.

Il 21 marzo i ragazzi di Ceriale, partendo alle ore 10 dall’istituto scolastico, daranno vita ad una marcia colorata, la Marcia della Legalità, lungo le vie della città.

Alle ore 11 il corteo raggiungerà piazza della Vittoria, dove gli alunni leggeranno i nomi delle vittime di mafia e interpreteranno letture e canzoni legate al tema della giornata.

Sempre in piazza, grazie alla collaborazione dei genitori, di Coop Liguria e dell’amministrazione comunale, verrà allestito un mercatino dei prodotti di Libera Terra e di gadget di Libera nell’ambito del progetto Per questo mi chiamo Giovanni.

Sul palco interverrà anche il sindaco di Ceriale Luigi Romano e, a fine manifestazione, verrà offerta dai commercianti della città una merenda ai giovani manifestanti.

L’obiettivo è mantenere vivo, nei giovani e nell’intera cittadinanza, il ricordo e la memoria delle vittime innocenti delle mafie, degli uomini, donne e bambini che hanno perso la propria vita per mano della violenza mafiosa, per difendere la nostra libertà e la nostra democrazia.

Alla marcia sono invitati i genitori degli alunni e tutta la cittadinanza.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium