/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 marzo 2019, 19:14

Albenga, problema camion nella frazione di Bastia: la consigliera Vio replica alla minoranza

"Come mai, se siete così convinti di saper bene amministrare, quando eravate voi al comando non siete riusciti a risolvere la complicata questione di Bastia?" attacca la consigliera Camilla Vio

Albenga, problema camion nella frazione di Bastia: la consigliera Vio replica alla minoranza

"L'amministrazione Cangiano, della quale faccio parte, ha dimostrato in questi anni grande serietà e onestà  nei confronti delle problematiche di Albenga e le sue frazioni, ha dimostrato forte sensibilità nell'ascoltare tutti i cittadini disposti a confrontarsi in maniera propositiva e responsabile" commenta in una nota la consigliera Camilla Vio in merito alla questione viabilità nella frazione di Bastia. 

"Io sono orgogliosa di come abbiamo amministrato, siamo riusciti da una situazione disastrosa a rialzarci e a dare alcune risposte che da anni sembravano solo fantasie lontane, sono orgogliosa del gruppo di persone e ora amici che abbiamo creato, e che è riuscito ad essere unito nonostante i momenti complicati e difficili che un comune come il nostro deve avere il coraggio di affrontare e portare a compimento.

"Abbiamo cercato di affrontare tutti i problemi nonostante, quando siamo arrivati, per merito vostro, abbiamo trovato una situazione economica del Comune disastrosa. La cosa che più mi lascia perplessa e inorridita, a me come a tantissimi cittadini di Albenga, è la vostra continua ostinazione nonostante l'evidenza a infangare questa amministrazione e la città tutta solo a fini elettorali - prosegue - Io lo comprendo, che ci stiamo avvicinando alle elezioni e siete in difficoltà e preoccupati per l'esisto di queste, perché abbiamo lavorato con impegno e onestà e siamo riusciti nonostante il periodo storico difficile a livello Nazionale a dare importanti risposte e a finire il mandato, dando stabilità e sicurezza alle aziende del territorio che hanno nel tempo investito nel centro storico e non solo".

"Quindi il meglio che riuscite a fare è continuare a riproporre alcuni dei problemi di più difficile e complicata risoluzione, quale ad esempio il problema dei camion nella mia frazione di Bastia, senza dare risposte o proposte. Siete venuti Egregio Ciangherotti con i vostri colleghi di minoranza all'assemblea pubblica  a Bastia sperando di trovare persone come voi, dedite alla polemica e al disfattismo, invece avete trovato una frazione unita, legata dalla voglia di affrontare e risolvere insieme i problemi che a noi abitanti della frazione stanno a cuore. Infatti, la dimostrazione per cui, anche secondo voi, non si possono fare i miracoli in riferimento alla questione camion a Bastia è il fatto che durante l'assemblea pubblica organizzata dal comitato nessuno di voi presenti avete avuto l'intelligenza e l'onesta di proporre in quella sede - certamente più opportuna di un comunicato stampa- un'idea o una bozza di progetto al quale lavorare insieme". 

"Io abitante di Bastia, e i miei paesani, siamo realisti e sappiamo bene che il Comune, nonostante i diversi tavoli che abbiamo fatto con il comandante Barbieri, ha grandi difficoltà a risolvere questa situazione, perché possiamo usare strumenti che limitino il problema ma nessuno di noi ha la bacchetta magica per farlo sparire data la complessità della realtà di via Paccini. Abbiamo a seguito dell'evento di ieri sera, chiesto al comandante della polizia locale più appostamenti in modo da continuare a monitorare e sanzionare il passaggio di mezzi pesanti in via Paccini, e in questi giorni vedremo di analizzare ulteriori soluzioni".

"E come mai, se siete così convinti di saper bene amministrare, quando eravate voi al comando non siete riusciti a risolvere la complicata questione di Bastia?
E perchè mi chiedo, nessuno di voi consiglieri seduti nei banchi della minoranza così "capaci" ha deciso di candidarsi in prima linea come Sindaco della nostra città? Forse perchè molti di noi, e io sono certa, che siamo la maggioranza, non si sentono rappresentati dal vostro modo di essere e di fare  e quindi avete avuto bisogno di trovare un col-Lega (facendolo passare per nuovo della politica ma in realtà era già stato candidato come consigliere comunale ad Albenga) così da cercare di riconquistare la fiducia di tutti quelli che sono davvero stufi di voi e della vostra arroganza”, conclude Camilla Vio. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium