/ Albenganese

Albenganese | 19 marzo 2019, 16:14

Ad Albenga la conferenza "Artemisia Gentileschi: ombre, bagliori, trasparenze"

Venerdì 22 marzo con inizio alle ore 17.30, presso la biblioteca “Simonetta Comanedi”

Ad Albenga la conferenza "Artemisia Gentileschi: ombre, bagliori, trasparenze"

 

Venerdì 22 marzo, alle ore 17.30, presso la biblioteca “Simonetta Comanedi” di Albenga, la Prof.ssa Claudia de Feo terrà la conferenza “Artemisia Gentileschi: ombre, bagliori, trasparenze”.

L’evento, organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Albenga e dal Centro Pannunzio, sarà introdotto da un intervento della Dott.ssa Graziella Cavanna, rappresentante dello Sportello Antiviolenza “Artemisia Gentileschi”.

“In un momento così difficile, in cui gli episodi di violenza sulle donne sembrano moltiplicarsi ed inasprirsi, è fondamentale condannare questi atti ed essere solidali con le vittime e con chi opera per difendere i diritti delle donne - così si esprime la Dott.ssa Barroreo, presidente del DLF e prosegue - Vogliamo offrire, in quest’ultimo incontro della nostra rassegna “E adesso prima le donne”, un ritratto della grande pittrice, per meglio comprenderne l’opera, e al contempo sottolineare l’importanza dello sportello antiviolenza attivo sul nostro territorio. Esso ha derivato il proprio nome da quello dell’artista, perché la giovane Artemisia fu anch’essa oggetto di violenze da parte Agostino Tassi, suo maestro". 

"Colgo inoltre l’occasione - conclude la Dott.ssa Barroero - per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della rassegna e il numeroso pubblico che ha dimostrato il suo interesse per gli argomenti da noi proposti. Il nostro impegno ad offrire eventi culturali non si conclude qui e anzi invitiamo tutti a partecipare ai nostri appuntamenti estivi dei quali al più presto forniremo un calendario”.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium