/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 marzo 2019, 08:55

Albenga, Aldo Marino e Cristina Pezzano scendono in campo con Calleri e parlano di sicurezza e rilancio della città (FOTO)

"Basta promesse elettorali che poi non vengono mantenute. Partiamo dalle cose principali: sicurezza e rilancio della Città"

Albenga, Aldo Marino e Cristina Pezzano scendono in campo con Calleri  e parlano di sicurezza e rilancio della città (FOTO)

Un aperitivo per presentarsi, spiegare i propri progetti e le proprie idee e parlare a tu per tu con il candidato sindaco Gerolamo Calleri.

Ieri al bar Lux, in Viale Martiri, Aldo Marino e Cristina Pezzano hanno organizzato un incontro, un momento, non solo per stare tra amici, ma anche e soprattutto per condividere progetti e idee.

A prendere la parola durante la serata anche il candidato sindaco Gerolamo Calleri che afferma: “Sono contento di essere qui questa sera per parlare dei nostri progetti. Come ho già sottolineato nel nostro programma elettorale emerge come vogliamo partire dal basso per risollevare Albenga. In questi anni ho ascoltato promesse elettorali grandi e bellissime, ma poi non ne ho vista realizzare alcuna. Credo sia importante iniziare a fare azioni concrete per migliorare Albenga.”

A parlare di sicurezza e commercio è Aldo Marino che spiega: “Vogliamo che la nostra città sia un posto sicuro nel quale passeggiare ovunque e a tutte le ore. Vogliamo sicurezza e decoro. Albenga non è solo il Centro Storico. Ci sono le nostre frazioni, ma anche i nostri Viali che, in questi anni, sono stati trascurati”.

Cristina Pezzano, poi, afferma: “Questa per me è la prima esperienza e voglio ringraziare tutti per questa opportunità. Se ho deciso di scendere in campo è perché credo molto in Gerolamo Calleri e perché siamo un gruppo unito che vuole portare un cambiamento per il bene di Albenga. Su una cosa sono certa, tutti noi vogliamo mettere il nostro massimo impegno per questo obiettivo comune e lo faremo”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium