/ Loanese

Loanese | 21 marzo 2019, 11:27

Difesa del suolo e danni da maltempo, a Loano un milione e 800 mila euro per passeggiata e diga soffolta

Le risorse serviranno a coprire i costi per 800 interventi di manutenzione e ripristino dei danni causati dall'ondata di maltempo di ottobre e novembre e interventi strutturali di difesa del suolo.

Difesa del suolo e danni da maltempo, a Loano un milione e 800 mila euro per passeggiata e diga soffolta

Ammontano a oltre un milione e 800 mila euro i fondi che la Regione Liguria ha assegnato al Comune di Loano nell'ambito del “maxi finanziamento” da oltre 205 milioni di euro presentato ieri nella Sala della Trasparenza di piazza De Ferrari a Genova.

Le risorse serviranno a coprire i costi per 800 interventi di manutenzione e ripristino dei danni causati dall'ondata di maltempo di ottobre e novembre e interventi strutturali di difesa del suolo. A queste cifre, che saranno ripartite tra 150 località liguri, si somma il contributo da 75 milioni di euro (pari al 75 per cento del totale) per la copertura dei danni subiti da aziende e da privati.

Per quanto riguarda Loano, il piano di riparto dei fondi di emergenza ha consentito di assegnare una somma pari a 230 mila euro: “Queste risorse – spiega il sindaco Luigi Pignocca – andranno a coprire i costi di interventi già in parte effettuati, come quello per la sistemazione del Molo Kursaal o per la messa in sicurezza della passeggiata di ponente. La restante parte sarà utilizzata per la manutenzione straordinaria della diga soffolta, rimasta danneggiata dalla mareggiata dello scorso autunno. I punti di maggiore criticità sono quelli in corrispondenza del Molo Kursaal e della stazione ferroviaria”.

Il contributo di maggiore entità è quello che consentirà di effettuare il rifacimento di un'ampia porzione della passeggiata di ponente: “In questo caso – aggiunge il sindaco di Loano – la Regione ci ha voluto assegnare una cifra pari a un milione e 589.660 euro derivanti dal Fondo Strategico Regionale. Questa cifra sarà integrata con un milione e 310 mila euro provenienti dalle casse comunali e servirà a finanziare il primo dei quattro stralci in cui è suddiviso il progetto della nuova passeggiata a mare di ponente”.

Una vera e propria “pioggia” di risorse che consentiranno ai Comuni liguri di risolvere le maggiori criticità e alle aziende private di ripartire: “A nome dell'amministrazione comunale di Loano voglio ringraziare il presidente della Regione Giovanni Toti, l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone ed il capogruppo Angelo Vaccarezza per essersi adoperati in prima persona nei confronti delle tante località liguri che, mesi fa, hanno patito le conseguenze di questa fortissima ondata di maltempo. Ringraziamo Regione Liguria anche per la sensibilità dimostrata nei confronti delle aziende e dei privati, che beneficeranno di un contributo complessivo di ben 75 milioni di euro. Si tratta di una vera e propria boccata d'ossigeno per le imprese del settore balneare e non solo, che costituiscono un asset importantissimo per la nostra economia e che per questo non potevano essere 'lasciate indietro'. Un altro ringraziamento va rivolto agli uffici del Comune di Loano, che in soli cinque mesi, grazie ad un lavoro immenso, sono riusciti a predisporre i progetti e la documentazione necessari a poter richiedere i fondi”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium