/ Varazzino

Varazzino | 21 marzo 2019, 11:36

Varazze, domenica 24 febbraio l’iniziativa Plastic Free Tribe

Appuntamento alle ore 9.00 in piazza Bovani: da lì partiranno i volontari diretti verso i sentieri che conducono al Santuario della Madonna della Guardia, raccogliendo plastica e altri rifiuti che deturpano il meraviglioso ambiente.

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il Festival Internazionale dell'Ambiente e della Sostenibilità che si terrà a Finale Ligure dal 21 al 24 marzo p.v. e che premia le Eccellenze della Smart &Green con l’ Anello Verde, introduce quest'anno, nel suo già ricco calendario di laboratori e di appuntamenti, anche un'iniziativa altamente operativa che riunisce le varie realtà di ciascun Comune ligure nella raccolta soprattutto della dannosa plastica, ma anche di altri rifiuti, con l'obiettivo di riunire, socializzare, pulire ed anche creare con una mission comune estremamente utile ed apprezzabile.

Numerosi sono i candidati a ricevere l’Anello Verde, tra cui l’Associazione Varazze Outdoor, che ha organizzato con il patrocinio ed insieme all’Amministrazione comunale di Varazze,  il Gruppo Scout, la Protezione Civile, l’Oratorio Salesiano, Live wild Adventure, Varazze Calcio, Varakaya Outdoor, e il Centro di Educazione Ambientale “Parco Costiero Piani d’Invrea”, per domenica 24 marzo l’iniziativa Plastic Free Tribe.

La campagna Plastic Free Tribe nasce per aggregare, con la raccolta della plastica, cittadini, associazioni, giovani, studenti e operatori in modo da trascorrere una mattinata in compagnia, uniti da un obiettivo comune per il bene dell'ambiente” spiega il Sindaco Bozzano.

“L’appuntamento è per le ore 9 presso Piazza Bovani. Da qui i vari gruppi partiranno per i sentieri che conducono al Santuario della Madonna della Guardia, raccogliendo plastica e altri rifiuti che deturpano il nostro meraviglioso ambiente” interviene Marco D’Alesio, Presidente dell’Associazione Varazze Outdoor.

Il Varakaya con i suoi volontari provvederà invece a raccogliere la plastica che deturpa il mare antistante Varazze e che tanti danni produce agli abitanti del Santuario dei Cetacei.

Presso Piazza Bovani il Centro di Educazione Ambientale di Varazze organizzerà, per il corso dell’intera mattina, laboratori di riciclaggio creativo rivolti ai bambini.

“L’iniziativa di domenica si inserisce nelle azioni di promozione dell’Agenda 2030, una strategia di Sviluppo Sostenibile per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei  193 Paesi membri dell’ONU: ingloba 17 Obiettivi o goals - in un grande programma d’azione per un totale di 169 target o traguardi. E’ ormai un dovere diffonderla e divulgarla” afferma l’Assessore Pierfederici.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium