/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 marzo 2019, 12:57

Andora: dipendenti comunali in rivolta. Demichelis: "Sono fiero di essere un sindaco che fa lavorare i dipendenti"

Il primo cittadino afferma: “Una parte dei dipendenti comunali si oppone ad ogni miglioramento dei servizi al cittadino per non aumentare il proprio carico di lavoro".

Andora: dipendenti comunali in rivolta. Demichelis: "Sono fiero di essere un sindaco che fa lavorare i dipendenti"

Dipendenti comunali in stato di agitazione ad Andora. Dal  29 marzo sarebbe stato deciso lo stop agli straordinari il “problema” risiederebbe nella proroga di assegnazione dei dipendenti all’Unione dei Comuni.

In particolare le sigle sindacali affermano: “Tenuto conto che la parte pubblica nei tre anni di mandato non ha dato forma attuativa e organizzativa affinché si possa considerare attuabile e conforme l'unione dei comuni, proclamiamo lo stato di agitazione”.

A replicare il sindaco Mauro Demichelis che afferma: “Una parte dei dipendenti comunali si oppone ad ogni miglioramento dei servizi al cittadino per non aumentare il proprio carico di lavoro. L’unione dei comuni ha consentito di sbloccare 15 milioni di Euro di opere pubbliche che danno un riscontro all’economia del nostro territorio così come richiesto dagli andoresi. Sono fiero di essere un sindaco che, nel rispetto delle leggi, fa lavorare i dipendenti comunali”

VEDI VIDEO SU FACEBOOK, CLICCA QUI  PER IL LINK

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium