/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 marzo 2019, 11:59

Noli: 1.060.000 euro per interventi legati al maltempo, ecco i lavori che verranno realizzati

Il sindaco Niccoli: "Gli interventi principali hanno riguardato il ripristino delle opere a difesa della costa"

Noli: 1.060.000 euro per interventi legati al maltempo, ecco i lavori che verranno realizzati

"Un plauso ed encomio al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ed ai suoi stretti collaboratori per l’eccellente lavoro svolto nella gestione emergenza a seguito degli eventi meteomarini che hanno duramente colpito il nostro territorio nel mese di ottobre" commenta il Vicesindaco Alessandro Fiorito che aggiunge "Un ringraziamento in particolare all’assessore alla Protezione Civile Giampedrone ed al nostro consigliere locale Angelo Vaccarezza molto attivo sul territorio".

Continua Fiorito: "Nei giorni successivi il tragico evento, durante diversi sopralluoghi effettuati alla presenza dei rappresentanti regionali e della protezione Civile Nazionale, ci era stato promesso un tempestivo impegno della Regione affinchè arrivassero quei finanziamenti fondamentali per il ripristino della normalità e la tutela delle nostre preziose coste.

Nelle more dell’istruttorie regionali e ministeriali che, storicamente, si definivano in tempi decisamente lunghi, il Comune di Noli ha virtuosamente deciso di procedere senza alcun indugio alla ricostruzione delle infrastrutture danneggiate disponendo l’accensione di un mutuo per coprire l’intero ammontare dei danni stimati in 1.060.000 euro oltre opere di completamenti vari.

L’annuncio in conferenza stampa regionale di mercoledì ci ha colto di sorpresa: tutti i progetti di ripristino danni sono stati accolti per l’intero importo.

Una boccata d’ossigeno per l’amministrazione che potendo contare sulla integrale copertura della spesa interromperà le procedure di contrazione del mutuo dedicandosi serenamente al completamento dei lavorientro l’imminente Pasqua" commenta il vicesindaco Alessandro Fiorito.

A prendere la parola, poi il sindaco Niccoli: "Gli interventi principali hanno riguardato il ripristino delle opere a difesa della costa come il molo serra, il piazzale del Nereo, il molo Gaverri, Piazzale Rosselli ed i 4 moletti di capo Noli.

Non sono mancati interventi di messa in sicurezza di strade e versanti franati come il percorso pedonale al cimitero, loc. chiariventi, la reg. Mazzeno ed ulteriori ricostruzioni di muri franati.

In corso anche il ripristino dell’illuminazione pubblica sulla passeggiata a mare ed i giardini bruciati dalla salsedine del mare.

Lo stato di avanzamento dei lavori supera l’80% e si prevede il completamento entro fine aprile.

Una risposta è arrivata anche a favore del settore balneare e del tessuto economico Nolese: con separato finanziamento regionale verrà garantita la copertura del 75% dei danni.

La Regione Liguria ha dimostrato ancora una volta di essere vicina al territorio e di puntare prima di tutto alla sicurezza dei cittadini.

Ma anche il Comune di Noli ha lavorato molto in questi cinque anni ottenendo 10.500.000 euro di contributi Regionali e Ministeriali.

Una cifra enorme in un periodo storico contrassegnato dalla crisi economica e conseguenti difficoltà cheaccomunano i vari Enti Locali.

Purtroppo oltre la metà di questo importo è servito ad evitare il dissesto finanziario conseguente alla sentenza del civico 18 di Via Belvedere" conclude il primo cittadino Dott. Niccoli.

"Grazie al lavoro degli uffici siamo riusciti ad evitare il peggio individuando e vincendo un apposito bando ministeriale che ci ha consentito di racimolare ben 5.600.000 euro.

Senza questi fondi sarebbe stato un vero e proprio dramma economico per il Comune con conseguenze estese a cittadini e categorie. Dopo anni di agonia il cantiere è finalmente ripartito e la società costruttrice procede speditamente alla costruzione

Alcuni mesi fa è giunta una nuova ed attesa notizia: l’ottenimento di ulteriori 980.000 euro per opere di completamento delle scuole Elementari che già avevano avuto un investimento di oltre 1.400.000 euro di cui ben 900.000 provenienti da fondi regionali.

Ricordiamo che dopo tre anni di restyling le scuole Elementari hanno riaperto lo scorso settembre.

I lavori hanno interessato la realizzazione di una nuova palestra/sala conferenze nel terrapieno antistante il plesso scolastico.La prima struttura antisismica disponibile sul territorio la cui esecuzione ha previsto complesse opere strutturali condotte con le massime cautele e collaudi in corso d’opera.

Sono stati riammodernati i locali interni grazie ad un intervento degli operai comunali, impermeabilizzata la copertura che causava infiltrazioni d’acqua dal soffitto, rifatti i prospetti ed è attualmente in fase di completamento il restauro delle facciate e del tetto del vicino asilo Defferrari.

La palestra, inaugurata lo scorso febbraio sara’ definitivamente consegnata nelle prossime settimane. Con il nuovo contributo sarà possibile realizzare la tanto attesa mensa comunale in grado di cucinare direttamente pasti caldi ai bambini delle medie ed elementari ed opere di efficientemente energetico perridurre considerevolmente le spese di gestione della struttura.

Sono in corso di completamento i lavori di mitigazione del rischio idraulico del rio Luminella che hanno visto un investimento di ben 998.000 euro di cui 700.000 provenienti dalla Regione. Al termine dei lavori partirà inoltre il consolidamento statico delle ex scuole medie - oggetto di separato contributo ministeriale pari ad euro 950.000 conseguito lo scorso 2018.

Le accurate indagini strutturali condotte su entrambe le strutture Gandoglia ed Anton da Noli hanno riscontrato la necessità urgente di intervenire unicamente sulle scuole medie.

Ecco qua l’elenco completo dei contributi ottenuti (EDILIZIA SCOLASTICA - DISSESTO IDROGEOLOGICO- VIABILITA’- BENI CULTURALI) fino ad oggi:

-Scuole elementari Gandoglia euro 900.000 per costruzione palestra nel terrapieno antistante le scuole(REGIONE)

-Scuole elementari e medie euro 140.000 per adeguamento antincendio (MINISTERO)

-Scuole elementari e medie euro 15.000 circa per VERIFICA PREVENTIVA stato di conservazionestrutture e solai (MINISTERO)

-Scuole medie Anton da Noli euro 950.000 per adeguamento strutturale ed antisismico (a seguito verifichestrutture e solai) (MINISTERO)

-Scuole elementari Gandoglia

- Nuovo piano triennale edilizia scolastica 2018-2020

- opere dicompletamento euro 980.000 (REGIONE)

-Messa in sicurezza solettone rio Luminella/Piazza Aldo moro e costruzione nuova viabilità euro 700.000circa (REGIONE)

-Nuovo parcheggio in Via Guardia/Via Conti euro 36.000 (REGIONE)

-Restauro chiesetta monumentale S. Michele euro 35.000 (MINISTERO)

-Sostituzione serramenti ed opere minori Villa Rosa euro 67.000 circa (REGIONE)

-Altri contributi per piccoli interventi

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium