/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 23 marzo 2019, 16:13

Albenga, Passino replica: "Nessuna marchetta elettorale. L'annuncio del nuovo Iat risale al 1 gennaio scorso"

"Cari Ciangherotti e Perrone, non bastano due foto, qualche cartello volante o articolo sul giornale per attribuirsi meriti che non si hanno, la verità emerge sempre" aggiunge l'assessore ingauno

Albenga, Passino replica: "Nessuna marchetta elettorale. L'annuncio del nuovo Iat risale al 1 gennaio scorso"

“Dopo aver letto l’ultima uscita del “duo” voglio riproporre ciò che ho scritto il primo gennaio 2019, quando annunciavo l’apertura del nuovo Iat, quindi direi in tempi non sospetti”. Con queste parole l’assessore Alberto Passino “smaschera“ i consiglieri Ciangherotti e Perrone che nel commentare l’apertura dello IAt che avverrà il 30 marzo lodano la scelta, ma lo accusano di arrivare tardi e solo per la tornata elettorale ormai alle porte.

“Ma se questo non dovesse bastare – continua Passino - vi do qualche elemento per avere il quadro chiaro della realtà delle cose. Lo IAT (che descrivo bene nel mio video di lancio e che aggiungo, sarà anche biglietteria unica di tutti i musei... ecco svelato l’arcano) è solo un passaggio di molte scelte previste all’interno del progetto “Polo museale di Albenga” che è stato definito dal Tavolo Tecnico, di cui il Comune di Albenga fa parte fin dalla sua costituzione, risalente a gennaio 2017".

"La scelta strategia, della rigenerazione del museo civico è stata concordata il 31 maggio 2017 (giorno del mio compleanno) a Genova, in Soprintendenza. Passaggio poi adottato e finanziato dal Comitato Locale Turismo, con il quale ho il piacere di lavorare gomito a gomito, per il turismo della nostra città! Tale operazione si è resa possibile, grazie a parte delle risorse derivanti dell’imposta di soggiorno del 2018 e il nuovo ufficio si inaugurerà sabato 30 marzo alla vigilia della nuova stagione turistica dell’imposta, 1 aprile - 31 ottobre. Questo a riprova che il contributo che lasciano i nostri turisti, viene reinvestito totalmente per migliorare l’offerta turistica di Albenga". 

"Quindi – conclude l’assessore al turismo Passino - le parole stanno a zero, cari Ciangherotti e Perrone, perché non bastano due foto, qualche cartello volante o articolo sul giornale per attribuirsi meriti che non si hanno, la verità emerge sempre". 

Questo il comunicato stampa del 1 gennaio 2019: "Il Comitato Locale Turismo insieme con l’assessore Passino, hanno in questi giorni eseguito un ultimo sopralluogo all’interno di palazzo vecchio e più precisamente nella sala dei consoli (il pian terreno della torre civica) da dove hanno annunciato il potenziamento del sistema IAT ingauno, con l’apertura nel primo trimestre 2019 di un nuovo ufficio in pieno centro storico, che funzionerà anche come biglietteria per i musei. Un’iniziativa, condivisa ed autorizzata dalla Soprindendenza, finanziata con l’imposta di soggiorno che vuole essere il primo di una serie d’interventi volti a rilanciare il turismo ingauno e il “palazzo vecchio”, anche nel solco della riorganizzazione del sistema museale cittadino che vedrà protagonisti proprio la stessa Soprintendenza, il Comune, l’Istituto Internazionale di Studi Liguri e la Fondazione Oddi, tutti membri del tavolo tecnico nato per ammodernare la proposta museale cittadina.  

Accadrà quindi che dalla primavera Albenga potenzierà i suoi servizi di informazione e accoglienza turistica, in un locale di altissimo pregio storico, che poche altre città d’arte possono vantare. La sala dei consoli infatti, continuerà a conservare reperti archeologici esposti ai visitatori e utenti che si rivolgeranno al nuovo ufficio IAT. Anche l’ufficio di piazza del popolo, gestito positivamente in questi anni dalla cooperativa 8, verrà mantenuto e sarà dotato nel 2019 di una postazione noleggio mountain bike, per incentivare il connubio outdoor e valorizzazione dei siti paesaggistici e archeologici di cui Albenga è ricca, basti pensare alla via Iulia Augusta, all’anfiteatro romano e più in generale all’area della necropoli.

Dopo l’annuncio del nuovo sito internet ecco un altro progetto finanziato dall’imposta di soggiorno il cui utilizzo, è bene ricordarlo, è stato per intero concordato con le associazioni di categoria della ricettività Ingauna (albergatori dell’ UPA, campeggi dei parchi vacanza e della FAITA) di concerto con l’amministrazione, destinando il 100% per il settore turismo. Con questo annuncio volto a render sempre più competitiva turisticamente la città di Albenga, gli esponenti del CLT e dell’amministrazione colgono l’occasione per augurare a tutti, residenti e turisti, i migliori auguri di un buon 2019 da poco iniziato". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium