/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 23 marzo 2019, 14:52

Plodio, nel bilancio di previsione investimenti su strade, sicurezza e risparmio energetico. TARI in leggera diminuzione

"Abbiamo ritenuto prioritario dare una concreta risposta a quello che attualmente è uno dei bisogni più sentiti della popolazione: la sicurezza e la sua percezione" commenta il sindaco Badano

Plodio, nel bilancio di previsione investimenti su strade, sicurezza e risparmio energetico. TARI in leggera diminuzione

Il bilancio di previsione del Comune di Plodio dell'anno 2019 chiude a pareggio con un totale di €770750 di cui: 696750 euro riguardano la spesa corrente e 74000 euro gli investimenti.

Commenta il primo cittadino Gabriele Badano: "Novità nella parte corrente sono i €3600 impegnati per uno stage presso l'ufficio tecnico nell'ottica di dare per quanto possibile un'opportunità di lavoro ad un giovane. Nella programmazione degli investimenti è stato ritenuto prioritario dare una concreta risposta a quello che attualmente è uno dei bisogni più sentiti della popolazione: la sicurezza e la sua percezione". 

"In quest’ottica si è previsto un significativo ampliamento del sistema di video sorveglianza già operativo sul territorio, affinché la maggior parte del Comune sia sotto il diretto controllo al fine di scoraggiare ed eventualmente perseguire gli autori di comportamenti illeciti quali furti ed effrazioni, ma anche l’abbandono incontrollato di rifiuti - spiega il sindaco - Ci preme sottolineare che tale potenziamento sarà effettuato con la preziosa collaborazione dei cittadini. Mettendo a disposizione il sito dove poter installare la videocamera e la fornitura dell’alimentazione elettrica, che costa pochi euro all’anno, essi rendono assolutamente più celere ed efficiente la parcellizzazione sempre più fine del territorio, restando a carico dell’Amministrazione l’installazione e la manutenzione e, come previsto dalle norme di legge, le immagini saranno fruibili dalla sola autorità di pubblica sicurezza". 

"Allo stesso modo si è esaminata con cura l’attuale situazione delle strade comunali predisponendo un piano di interventi che comprenda una serie di interventi quali il ripristino di cunette, il rifacimento di tratti di manto stradale laddove le situazioni appaiono di maggiore rischio in special modo durante la stagione invernale. È stato previsto il ripristino delle protezioni dei pannelli fotovoltaici sugli edifici di proprietà comunale, che se pur funzionanti, avrebbero potuto creare malfunzionamenti in un immediato futuro, a causa dei danni provocati dal gelicidio. Questo intervento è coperto col risarcimento assicurativo, che permette la perfetta efficienza dell’impianto, che, oltre ad assicurare una autonomia dei consumi elettrici, consente al Comune di Plodio di cedere al gestore l’eccedenza di energia prodotta, incamerando annualmente una buona entrata".

"Tra le spese correnti la TARI registra una leggera diminuzione rispetto all'anno scorso confermando la tendenza al ribasso ormai dal 2016 passando - prosegue - infatti, dai €113000 dell'epoca ai 102.500 attuali. In tre anni siamo riusciti ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata del 10 % e di conseguenza a diminuire di 10.500,00 euro il costo totale del servizio". 

"Contemporaneamente abbiamo man mano voluto migliorare il decoro del paese, realizzando nuove ulteriori recinzioni in legno di delimitazione delle aree di conferimento dei rifiuti. Nella scelta degli investimenti si è tenuto in massima considerazione quello che è uno dei bisogni più sentiti dalla cittadinanza: la sicurezza. Si è previsto l'ampliamento del sistema di videosorveglianza già esistente in modo da avere la maggior parte del territorio sotto controllo, sia per scoraggiare eventuali malviventi, sia per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti. Saranno aggiunti al sistema ulteriori punti di acquisizione di immagini grazie alla collaborazione dei cittadini, che sono il nostro capitale più prezioso". 

"La nostra idea prevede il coinvolgimento dei cittadini che mettono a disposizione il sito presso cui insediare le videocamere, l’apparato di registrazione delle immagini e la fornitura di energia elettrica per alimentare l’apparato: pochi euro all’anno, ma molto più comodo e snello per l’amministrazione che sostiene il costo della posa Parcellizzazione sempre più raffinata" conclude il sindaco Badano. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium