/ Finalese

Finalese | 24 marzo 2019, 15:03

"Anello Verde" premia le eccellenze 'green' del territorio

Ieri sera la cerimonia presso l’Auditorium dei Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo

"Anello Verde" premia le eccellenze 'green' del territorio

Le eccellenze premiate ieri sera a Finale Ligure nell'ambito del Festival dell'ambiente, della green e smart economy e della sostenibilità "Anello Verde". 

La serata d’onore (presentata da Emanuele Biggi, co-conduttore con Sveva Sagramola di Geo su Rai 3) con la consegna dei riconoscimenti “Anelli Verdi” alle eccellenze green e smart nell’accezione che lo vede spesso affiancato a city, quindi intelligente, si è tenuta presso l’Auditorium dei Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo, una location suggestiva che permette di  immergersi nella cultura e nella storia di uno dei Borghi più belli d’Italia.  

Questi i premiati: 

Centro di Educazione Ambientale di Finale Anello verde alla migliore Iniziativa Green e Smart (la usiamo nell’ accezione di  intelligente) per l’educazione ambientale e la Sostenibilità del territorio;  

Spiaggia 20 Riviera Varigotti Anello verde alla migliore spiaggia Green e Smart della Liguria per la spiaggia gestita e fruita nell’ottica della sostenibilità per la Natura, l’ambiente, le persone e gli animali;

Comune di Bormida Anello verde internazionale alla migliore valorizzazione del territorio per la capacità di contrastare la “desertificazione abitativa”;

Comune di Rezzo (Im) Anello verde regionale per la migliore valorizzazione e per lo sviluppo sostenibile del territorio;

Comunità Pratosopralacroce di Borzonasca (Ge) Anello verde per la conservazione e la valorizzazione;

Green’s app Anello Verde alla migliore iniziativa green e smart del territorio per la  riconversione, sperimentazione e innovazione;

Luca Bracali Anello Verde alla carriera green e smart a Luca Bracali, un vero green man;

Ecomission Anello Verde al migliore scooter elettrico;

Alessandro Bergallo Anello Verde alla migliore divulgazione divertente e coinvolgente;

Eco Tecnologie Anello Verde all’azienda che produce il miglior prodotto per alimenti compostabile e a basso impatto ambientale;

Comune di Bordighera Anello Verde nazionale al Comune che è tra i primi plastic free in Italia;

Travelling Marketing Days Anello Verde alla migliore iniziativa per promuovere un turismo etico e sostenibile; 

Pellet Ingauno Anello Verde alla migliore iniziativa ligure di economia circolare;

Orange Fiber Anello Verde alla migliore iniziativa nazionale di economia circolare;  

Dott.ssa Camilla Coletti Istituto Italiano di Tecnologia Anello verde per l’utilizzo di nanotecnologie orientate al miglioramento della qualità della nostra vita e dell'ambiente;

Eco Briquettes Anello verde per la  migliore iniziativa internazionale di attività circolare a supporto del sociale;

Varazze Outdoor Anello verde alla migliore iniziativa di sport outdoor;

Arte Pozzo Anello verde per essere una realtà che riunisce molti artisti valorizzandola;

Wheels for ladies Anello Rosa 2019. 

La terza edizione di Anello Verde, il Festival Internazionale dell’Ambiente e della Sostenibilità si è svolto con il contributo del Comune di Finale Ligure e con il sostegno degli sponsor Ecomission, produttore di ciclomotori e mezzi elettrici, affiancato da Riambientiamoci, format dedicato al tema ambientale; Eco Tecnologie, produttore di stoviglie compostabili biodegradabili e Naturdet suo distributore di area, che propone anche un’ampia gamma di detersivi a basso impatto ambientale; Docks Lanterna spa leader in campo ambientale, specializzata nella gestione di servizi di igiene urbana. Anello Verde ha anche un contributo dell’ Unione Albergatori di Savona e soprattutto numerosi Patrocini tra cui figurano la Regione Liguria, la Provincia di Savona, l’Università di Genova, il Campus di Savona che ha anche collaborato con molti docenti, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’istituto Italiano di Tecnologia, Save the Planet, l’Istituto Tethys, Fondazione Cima, l’ENPA, il WWF, il FIDAL La Camera di Commercio delle Riviere, l’Unione Industriali di Savona, il Parco del Beigua, l’Area Marina Protetta di Bergeggi e molti  Comuni liguri e non. Tra le new entry di quest’anno il Comune di Varazze, di Bormida e di Rezzo.

Anello Verde nato dall’idea e dal progetto di Tiziana Voarino, è a cura del brand associativo Risorse Progetti & Valorizzazione. Spiega Tiziana Voarino che si occupa della direzione: "L’anello è una forma che simboleggia il collegamento, l’unione, l’essere completo, la circolarità, il “link”, crea reti di collaborazioni con lo scopo di interagire e massimizzare i risultati. Quest’anno, Anello Verde si è ulteriormente ampliato, ha acquisito la titolarità di internazionale, ha creato un anello di collaborazione con oltre centodieci realtà  strettamente connesse alle tematiche di cui si occupa il Festival. Tra le principali nuove interazione vanta quella di Save the Planet che sarà presente al Festival. Il programma di Anello verde è stato principalmente pensato per rendere protagoniste di un confronto produttivo le molte realtà che operano nei settori  di cui si occupa Il Festival a tutti i livelli, da locale a internazionale e far conoscere meglio le eccellenze del settore Green e Smart per dimostrare che la differenza si può fare.I settori di riferimento sono otto: Natura e Ambiente/Territorio e Valorizzazione/Innovazione e Tecnologia/Costruzioni e Smart city/Outdoor e Sport/Alimentazione/Salute e Benessere/Sostenibilità e Ottimizzazione". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium