/ Val Bormida

Val Bormida | 24 marzo 2019, 18:27

Cairo, il professore Xibilia ricorda la figura dell’ex preside Roberto Fresia

"Un vero e proprio simbolo della città cairese. La sua scomparsa ci ricorda un periodo ormai molto lontano della storia italiana"

Cairo, il professore Xibilia ricorda la figura dell’ex preside Roberto Fresia

"La scomparsa del preside Roberto Fresia, un vero e proprio simbolo di Cairo Montenotte, ci ricorda un periodo ormai molto lontano della storia d'Italia. Nella scuola elementare, ormai non più fascista, si produceva l'idea del cosiddetto maestro unico o tuttologo, un modo di procedere all'alfabetizzazione del popolo italiano poi superato sia dal tempo pieno sia dal sistema tre maestri ogni due classi" commenta il professore Franco Xibilia, CESP-Centro Studi Scuola Pubblica Savona. 

"A Cairo tutti ricordano i maestri unici Scorzoni, Thea e Fresia, come molti altri. Poi Roberto Fresia diventerà preside, oggi sostituiti dai Dirigenti scolastici. La riforma della scuola ha portato alla nascita della scuola media e all'integrazione dei disabili, quindi a una scuola antifascista. Era l'argomento che stava sviluppando il professore Davide Montino, morto a soli 36 anni per tumore alle corde vocali, dopo aver pubblicato lo straordinario dizionario enciclopedico "La scuola fascista" edito dal Centro studi scuola pubblica". 

"Aggiungo un piccolo ricordo del professore Fresia. Quando nacquero i corsi serali per i lavoratori, ossia i bocciati, i ripetenti della prima scuola media, un gruppo di universitari, facenti parte del Seminario Comunità e territorio nella Facoltà di Lettere dell'università di Genova, gli chiesero di poter assistere a qualche lezione. Il preside fu subito contento di farci entrare, ovviamente con l'assenso dei lavoratori studenti. Ma questa è la storia che non dobbiamo mai scordare, la storia dell'Italia e della sua istruzione pubblica" conclude il professore Franco Xibilia, CESP-Centro Studi Scuola Pubblica Savona.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium