/ Eventi

Eventi | 30 marzo 2019, 08:01

Incontri sulla difesa del dialetto e tradizioni varazzine

Un piccolo, importante dono ha premiato gli alunni che hanno partecipato a questo primo (e non sarà l'ultimo) "round di ligusticità"

Incontri sulla difesa del dialetto e tradizioni varazzine

A conclusione di un ciclo di incontri dell'Associazione Culturale "U Campanin Russu", con le terze classi della Scuola Primaria di Varazze e di Casanova, vertenti sul dialetto "lingua" ligure, giovedì 28 marzo 2019, nella Sala Congressi del Palasport, si è svolta la premiazione degli alunni, che, con un interesse superiore ad ogni aspettativa, si sono avvicinati al nostro antico parlare, dimostrando una maturità che fa ben sperare per la conservazione delle nostre radici.

Alla cerimonia, patrocinata dal Comune di Varazze e condotta con indubbia capacità e polso dal Presidente de "U Campanin Russu", Giovanni Ghione, erano presenti l'Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, la Preside della Scuola Primaria Rosalba Malagamba e il corpo delle insegnanti che hanno caldeggiato e appoggiato l'iniziativa (Michela Spotorno, Gilda Ricci, Luisa Ratto, Flavia Guarnieri, Silvia Burzi e Cristina Molinari), nonché un folto numero di parenti dei giovanissimi alunni, in una gioiosa atmosfera di festa comunitaria.

Invitato d'onore, il prof. Fiorenzo Toso, eminente glottologo e cattedratico dell'Università di Sassari, il quale si è complimentato per l'evidente successo di questa manifestazione varazzina che indica chiaramente la via da seguire nell'ambito regionale per condurre le nuove generazioni alla conoscenza e alla pratica della lingua ligure, trampolino per affrontare l'apprendimento facilitato di altre lingue.

Nel corso della manifestazione, il Presidente Ghione ha ricordato gli scopi perseguiti da "U Campanin Russu", per la difesa delle tradizioni locali e liguri, sottolineando l'impegno dei soci Roby Ciarlo, Adriano Mantero, G.B. Giusto e Mario Traversi, che hanno portato il loro contributo nel ciclo degli incontri con la scuola primaria varazzina, rimarcando anche la preziosa collaborazione di Bertino Conforti e di altri soci, che sempre rispondono con slancio alle iniziative del sodalizio.

Un piccolo, importante dono ha premiato gli alunni che hanno partecipato a questo primo (e non sarà l'ultimo) "round di ligusticità", rappresentato da un vocabolario italiano-genovese composto dallo stesso prof. Fiorenzo Toso.

Eguale omaggio è andato alle insegnanti, unitamente a un grazioso pensiero floreale. Era presente anche l'attrice dialettale Elvira Tedeschi, promotrice di corsi di "Ligure" a Varazze ed entroterra, e, come sempre, le fedeli e accurate riprese di Televarazze.

Si può affermare, senza tema di smentite, che l'interesse per la "lingua ligure", con annessi richiami alle tradizioni della nostra terra, ritorna ad essere di attualità, soprattutto quando ci sono persone e associazioni che si rimboccano le maniche per difendere questo nostro antico e splendido passato.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium