Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 31 marzo 2019, 14:03

Caserma dei vigili del fuoco di Albenga, Cossu (USB): "Gli interventi promessi da Mulè servono solo a coprire il problema, non a risolverlo"

Spiegano: "La caserma di Albenga ha problemi strutturali importanti, l'approccio usato fino ad ora è una mancanza di rispetto".

Caserma dei vigili del fuoco di Albenga, Cossu (USB): "Gli interventi promessi da Mulè servono solo a coprire il problema, non a risolverlo"

L'USB (sindacato) dei Vigili del Fuoco torna a parlare della caserma di Albenga e dei problemi strutturali che la stessa presenta.

Sebbene, nei giorni scorsi, siano arrivate alcune rassicurazioni da parte delle istituzioni ed in particolare una presa di posizione da parte dell'Onorevole Giorgio Mulè, Andrea Cossu del coordinamento provinciale decide di inoltrarci una lettera aperta che pubblichiamo:

Onorevole Giorgio Mulè,

ci vediamo costretti a esporle quanto segue, perché, ciò che voi sbandierate come una soluzione ad un problema, nella realtà nasconde dei problemi enormi che gravano sulla sicurezza dei vigili del fuoco e quindi sul maggior rischio per la cittadinanza, qualora non possa essere soccorsa per inceppamento della“macchina”.

Le hanno mentito, o comunque mal informata.

Ognuno di noi deve imparare bene a fare il proprio lavoro, ( lo dobbiamo ai cittadini ) e per la messa in sicurezza delle strutture, ci vogliono dei tecnici competenti, che sappiano leggere il fenomeno e trovare idonee soluzioni per arrivare ad un obbiettiv oben chiaro.

In questo caso, l’obbiettivo si chiama “Sede Sicura”.

La sede VVF distaccata di Albenga ha dei problemi strutturali (travi e pilastri lesionati per intenderci), accentuati da un cedimento del suolo difforme.

La posizione, in zona alluvionale, non ci aiuta, tant’è che in alcune calamità ne siamo rimasti coinvolti.

Gli interventi di cui parlate sul vostro articolo (LEGGI QUI), potranno giusto servire a nascondere un problema, ma tale approccio ci vede leggere il fenomeno come una mancanza di rispetto ( ulteriore oltre a quello nazionale che subiamo giornalmente ) verso il corpo dei pompieri, la quale, alla città di Albenga, e tutto il comprensorio di 23 comuni, 250Km2 di boschi, 250 Km di strade provinciali, 50 Km di linea ferroviaria, un numero di abitanti che varia da 70.000 a 1.000.000, autostrade e gallerie, un immenso traffico su gomma che trasporta le sostanze più disparate, i nostri vigili del fuoco rivolgono il proprio operato nell’ordinario, ma all’occorrenza su tutto il territorio nazionale, sempre con rischi altissimi che si potrebbero, con pratiche corrette, e le opportune economie ridurre.

La presente oltre che evidentemente critica, si pone come propositiva, e pertanto rimaniamo disponibili per un qualsivoglia incontro utile alla definizione della causa.

Per il coordinamento Provinciale Andrea Cossu

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium