/ Sanità

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 31 marzo 2019, 11:35

Albenga si prepara a ospitare un incontro sulla fibromialgia

L'evento si svolgerà in biblioteca il 5 aprile a partire dalle 17

Nella foto: l'ingresso del palazzo che ospita la biblioteca

Nella foto: l'ingresso del palazzo che ospita la biblioteca

Venerdì prossimo, 5 aprile, Albenga diventerà per un giorno una piccola "capitale morale" della lotta alla fibromialgia.

Si terrà infatti a partire dalle 17, presso la biblioteca civica "Simonetta Comanedi" (in via Roma 58, al secondo piano), l'incontro divulgativo dal titolo: "La malattia misconosciuta: conoscere la fibromialgia".

Interverranno il dottor Claudio Dodero, reumatologo, ed il dottor Maurizio Ferrari, psicologo e psicoterapeuta. Modererà il dibattito la professoressa Anna Maria Marras, docente del liceo statale "Giordano Bruno" di Albenga.

Ma il momento più emozionante della giornata sarà affidato alle testimonianze di due persone che ogni giorno sono costrette a convivere e combattere con questa malattia: Brunella Canobbio e Serena Dolcetti. Questo evento albenganese, infatti, parte "dalle basi": non è stato voluto e organizzato da grandi multinazionali del farmaco o da istituzioni medico-sanitarie, ma da singole persone che vivono quotidianamente il problema.

La fibromialgia è considerata "la malattia che c'è ma non si vede": ha ripercussioni micidiali su ogni parte del corpo, mina il fisico e la psiche, eppure è ancora estremamente poco nota, si presenta come una realtà ancora tutta da studiare e, persino, dalla maggior parte delle Regioni d'Italia non è nemmeno riconosciuta dal punto di vista sanitario.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium