/ Sanità

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 31 marzo 2019, 10:14

Quelle forme che sembrano strane: l'aspetto dei denti definitivi quando nascono

Mi riferisco a bordini sottili ed un po’ seghettati sugli incisivi inferiori o a convessità che suddividono in 3 lobi gli incisivi superiori

Quelle forme che sembrano strane: l'aspetto dei denti definitivi quando nascono

Cari lettori di Savona News, mi capita abbastanza sovente che dei genitori mi chiamino, allarmati, perché i denti permanenti che stanno “spuntando” hai loro bambini (normalmente intorno ai 7 anni di età), presentano delle forme particolari. Mi riferisco a bordini sottili ed un po’ seghettati sugli incisivi inferiori o a convessità che suddividono in 3 lobi gli incisivi superiori.

Se anche ai vostri ragazzi succede questo non preoccupatevi: i denti appena erotti hanno anatomie spesso articolate, che si regolarizzano poi, negli anni, con la normale usura. Probabilmente anche voi genitori, da piccoli, li avevate così (però non ve lo ricordate…). In ogni caso, durante la permuta dei denti, i controlli da effettuare dal dentista pediatrico, sono almeno 3 all’anno, per cui potrete esporre a lui eventuali perplessità e venire rassicurati. Se invece il dentista riscontrasse reali anomalie sarà lui a segnalarvele, consigliandovi anche quali sono i possibili rimedi e quale sarà il momento migliore per intervenire.

Una cosa importante, durante il periodo della permuta dai denti da latte a quelli permanenti, è verificare che i denti perduti vengano via via sostituiti dai permanenti; un ritardo di pochi mesi può essere normale ma, se si protrae, è importante che il dentista verifichi (magari facendo una o più radiografie) se quei denti nasceranno o se siamo in presenza di una agenesia (cioè quel dente “proprio non c’è”); in questo caso potrebbe essere indicato utilizzare dei mantenitori di spazio per far si che, a crescita completata (intorno ai 20 anni) i denti mancanti possano venire sostituiti con delle corone su impianti.

Se avete altri dubbi su questo argomento non esitate a scrivermi a: dottore@attiliovenerucci.it oppure direttamente alla redazione di Savona News

 

Attilio Venerucci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium