/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 04 aprile 2019, 13:05

Campionato italiano Bowhunter: Finale Ligure diventa il "regno" del tiro con l'arco (VIDEO)

L'evento sportivo è in programma dal 12 al 14 aprile prossimi

Campionato italiano Bowhunter: Finale Ligure diventa il "regno" del tiro con l'arco (VIDEO)

Si è svolta questa mattina nella sala consiliare del Comune di Finale Ligure la presentazione del Campionato Italiano Bowhunter in programma a Finale Ligure dal 12 al 14 aprile.

Erano presenti all'incontro il Presidente Nazionale Massimo Pancani, il Presidente del Comitato Regionale Arcieri e presidente Associazione Arcieri del Finale Claudio Pastorino, Angelo Trotta, coordinatore dell'evento, e l'Assessore a Turismo e Cultura Claudio Casanova.

Ad introdurre l'evento è stato l'assessore Claudio Casanova: "Onorato di ospitare sul nostro territorio un evento di così grande valenza sportiva ma anche turistica".

Massimo Pancani ha invece dichiarato: "Per la seconda volta torniamo a Finale e anche quest'anno faremo numeri da tutto esaurito, con oltre 500 partecipanti iscritti. Speriamo solo per il clima, che ad oggi non promette niente di buono. Grazie di cuore al Comune di Finale Ligure per l'ospitalità".

A seguire, le parole di Angelo Trotta: "Le cerimonie di apertura e chiusura si terranno ai Chiostri di Santa Caterina, degna cornice di una passione e di una tradizione, quella degli arcieri, che a Finale risale ai tempi del Marchesato".

Trotta ha ringraziato inoltre le associazioni sportive dedite alla MTB per le consulenze prestate nella scelta dei sentieri e per la gestione della sicurezza, al fine di evitare incidenti tra arcieri e bikers: "Grazie per l'aiuto alla Polisportiva del Finale, di cui gli arcieri fanno parte, grazie all'assessore Casanova e all'Ufficio turismo per l'ottima collaborazione".

Gli organizzatori hanno sottolineato la valenza ambientale dell'evento: non si uccidono animali ma sagome appositamente realizzate, non si usano armi che producono bossoli o usano polvere da sparo, tutto si basa sull'equilibrio tra uomo e ambiente.

Pancani ha ricordato che nell'organizzazione di questi eventi, che richiede parecchi mesi di lavoro, l'attenzione alla sicurezza è sempre al primo posto.

Il presidente regionale: "Sono orgoglioso di veder giungere alla sua seconda edizione finalese un campionato nazionale che fa sempre grandi numeri, con la presenza di atleti di fama internazionale e dall'eccellente curriculum di vittorie".

Tutti i presenti hanno infine concluso ricordando che l'Italia rappresenta una eccellenza internazionale nell'organizzazione di questo tipo di eventi.

Il programma dell'evento è il seguente:

venerdì 12 aprile Giornata di apertura e di iscrizioni- Ore 9,00 - 18,00 Conferma iscrizioni e controllo materiali presso Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo e apertura Practice Range in Località Le Manie.

Ore 19,00 Cerimonia di apertura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo.

Sabato 13 aprile Ore 7,30 – 9,00 Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (Prima gara a 2 freccie)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 21 Intrattenimento.

Domenica 14  aprile Ore 7,30 – 9,00 Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (seconda gara a 1 freccia)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 20 Premiazioni e Cerimonia di Chiusura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo, a seguire serata di musica Jazz in collaborazione con il bistrot sociale “Nounomeno”.

Il programma della gara potrà subire delle variazioni in funzioni delle condizioni climatiche o comunque di forza maggiore.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium