/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 04 aprile 2019, 15:12

Tre medaglie ai Giochi Mondiali Special Olympics: il Comune di Albissola Marina festeggia Marco Basso

Tre le medaglie vinte a Dubai, sede delle gare di nuoto e nuoto in acque aperte: un risultato straordinario che ripaga l'impegno dimostrato da Marco nei mesi di preparazione e durante la trasferta negli Emirati Arabi Uniti.

Tre medaglie ai Giochi Mondiali Special Olympics: il Comune di Albissola Marina festeggia Marco Basso

Sarebbe stata un'esperienza già di per sé unica: vestire la maglia azzurra, vivere una trasferta di 17 giorni in autonomia in uno Stato straniero, con nuovi tecnici e compagni di squadra, gareggiare per la prima volta nella disciplina del nuoto in acque aperte non unificato, dovendo capire e seguire il percorso in mare da solo, incontrare atleti e partner di altri 189 Paesi del mondo, entrare in uno stadio enorme in cui tutti acclamavano "Italy! Italy!", vedere le proprie gare trasmesse in televisione... Ancora prima della partenza per i Giochi Mondiali Special Olympics di Abu Dhabi si sapeva che l'atleta del team Eunike Marco Basso, 31enne albissolese con disabilità intellettiva, sarebbe tornato a casa con un ricchissimo bagaglio di esperienze, ma lui non si è accontentato.

Tre le medaglie vinte a Dubai, sede delle gare di nuoto e nuoto in acque aperte: un risultato straordinario che ripaga l'impegno dimostrato da Marco nei mesi di preparazione e durante la trasferta negli Emirati Arabi Uniti.

La prima, del metallo più prezioso, vinta nella competizione di nuoto in acque aperte sulla distanza dei 1600m, con un ottimo tempo (40'01''), le altre due altrettanto importanti perché conquistate in un contesto, quello della piscina, non particolarmente amato da Marco, che solitamente dà il meglio quando il cloro è sostituito dal sale. Bronzo negli 800m stile libero e bronzo nella staffetta 4x100 stile libero insieme ai compagni Federico Badessi, Alessandro Angelotti e Sara Menardo.

"Per Marco si è trattata di un'esperienza straordinaria sotto molti punti di vista. Ha dimostrato di possedere capacità tecniche e autonomie ancora maggiori rispetto alle aspettative iniziali, riuscendo a stupire sia noi sia i suoi familiari, che si sono recati a Dubai per sostenere dagli spalti lui e gli altri azzurri. Siamo davvero molto orgogliosi di lui! Ringraziamo i tecnici nazionali Lucia Zulberti, Fabrizio Sprega e Roberto Sellone per aver avuto fiducia in Marco, convocandolo in nazionale, e per averlo seguito con attenzione, professionalità e affetto durante i Giochi Mondiali. Un caloroso grazie anche a tutto lo staff di Special Olympics Italia che ha curato questa impegnativa trasferta" commenta Serena Taccetti, presidente di Eunike asd.

"Cogliamo l'occasione per rinnovare i nostri ringraziamenti a Rari Nantes Arenzano, che ci permette di svolgere gli allenamenti di nuoto nel proprio impianto, ai tecnici e agli aiutotecnici che hanno seguito la preparazione di Marco, in primis Eleonora Ferrari e Federica Iannicelli, al Comune di Albissola Marina che attraverso la campagna di Special Olympics Italia "Io adotto un campione" ha sostenuto i costi della trasferta di Marco, a coloro che dall'Italia hanno fatto sentire il proprio tifo con messaggi e telefonate (menzione speciale per i bimbi della 5°D della scuola primaria di Arenzano) e a tutti gli sponsor e sostenitori che con il loro aiuto ci permettono di continuare a migliorare il livello qualitativo dei nostri corsi".

A conferma della vicinanza del Comune di Albissola Marina, Marco Basso sarà premiato venerdì 5 aprile alle 18.00 dal sindaco Gianluca Nasuti e dal vicesindaco Nicoletta Negro davanti al municipio, in una festa in suo onore aperta a tutta la cittadinanza.

"Il ringraziamento più grande va a tutti i membri della nostra squadra di nuoto e nuoto in acque aperte, atleti e partner (e ai loro familiari che credono in noi!), perché l'esperienza mondiale di Marco è nata soprattutto dal fatto di far parte di un gruppo affiatato, con cui lui ha preso parte negli anni passati a tante gare interregionali e nazionali, e i cui componenti, siamo certi, continueranno a stupirci!" conclude Serena Taccetti.

Proprio questa domenica la squadra di nuoto di Eunike scenderà in vasca a Genova nel 1° meeting Special Olympics "Race your life", organizzato dal team My Sport. Oltre a Marco Basso, saranno in gara gli atleti Chiara Calcagno, Paolo Cassullo, Elisa Calcagno, Giulia Barbera, Giulia Colombi, Stefania Ferraris e Simone Salvo. Farà inoltre il proprio esordio la squadra Eunike Young, composta da bambine/i con e senza disabilità intellettiva, che dopo gli allenamenti degli ultimi mesi parteciperanno insieme alla giocosa staffetta sperimentale ideata dagli organizzatori per questa fascia di età. A vestire la cuffia arancione di Eunike saranno gli atleti e i partner Dashamir Kerri, Vittoria Balbontin Gallacci, Olivia Delfino, Mattia Nodrini, Margherita Catenazzo, Maria Francesca Toscano, Michela Piuma, Greta Chiamenti, Gloria Catenazzo, Fabrizio Baiardi, Alberto Riba, Maria Vittoria Busanelli e Louisella Wagoto.

Il prossimo appuntamento in acque aperte sarà invece il 12 maggio ad Albissola Marina, per il 3° meeting interregionale Special Olympics "Albissola Swim Games", rivolto a coppie Unified composte da un atleta e un partner, in gara sulla distanza dei 1000m. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina facebook "Eunike". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium