/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 15 aprile 2019, 16:11

Santa Caterina, tante iniziative a Varazze

Le celebrazioni iniziano con la novena dal 21 al 29 aprile al santuario della Santissima Trinità e di santa Caterina

Santa Caterina, tante iniziative a Varazze

Per la città di Varazze la festa di santa Caterina da Siena è un momento molto importante che coinvolge tutti, dalle autorità civili a quelle religiose, dalle confraternite alle associazioni laicali.

Le celebrazioni iniziano con la novena dal 21 al 29 aprile al santuario della Santissima Trinità e di santa Caterina: ogni sera alle 20.30 vespri, esposizione del Santissimo sacramento, riflessione sulla santa da parte del religioso partecipante e infine benedizione eucaristica. Domenica 28 aprile alle 16 da piazza sant’Ambrogio parte il corteo storico che coinvolge circa cinquecento persone in costume d’epoca ed è formato da otto gruppi.

In particolare il settimo e l’ottavo rappresentano rispettivamente il miracolo della santa che salva la città dalla peste pregando la Santissima Trinità e il giuramento fatto dai varazzini a Caterina di costruire un santuario.

Il primo gruppo racconta invece una scena della vita del Beato Jacopo da Varagine quando, da arcivescovo di Genova, riappacifica le famiglie della città. Il corteo inizia con la consegna a tutti gli alfieri delle bandiere dei rioni e delle frazioni di Varazze, e sfila fra i borghi di san Nazario e Solaro, sino al santuario mentre in vari punti della città si svolgono rappresentazioni sulla vita della santa.

Lunedì 29 aprile alle 17, dalla parrocchia di san Nazario e Celso, corteo processionale fino al porto per l’omaggio floreale alla statua della santa e benedizione della città. L’iniziativa è guidata dalle locali confraternite, in particolare quest’anno a coordinare è quella di san Bartolomeo e sono presenti anche i sodalizi del Nome di Maria in Alpicella e dell’Annunziata al Pero. Alla sera, alle 21.30, dopo la novena, concerto della banda Cardinal Cagliero sul piazzale del Santuario (in caso di pioggia nell’oratorio di san Bartolomeo).

Martedì 30, giorno della ricorrenza liturgica, alle 9.30 Messa in sant’Ambrogio presieduta dal vescovo Calogero Marino. Al termine, alle 10.30, partirà la processione votiva verso il santuario di santa Caterina dove alle 12 si terrà la celebrazione eucaristica per lo scioglimento del voto. Dopo la sosta nella chiesa di san Domenico, alle 15.30 rientro della processione e solenne ingresso in sant’Ambrogio con recita della preghiera al Beato Jacopo da Varagine compatrono della città.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium