/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 16 aprile 2019, 07:36

Savona: fiaccolata del 24 aprile dal Prefetto: "Sicurezza innanzitutto"

Affermano le istituzioni: "All’occorrenza, non si mancherà di procedere al bilanciamento tra il diritto di riunione dei manifestanti e il diritto alla sicurezza dei cittadini".

Savona: fiaccolata del 24 aprile dal Prefetto: "Sicurezza innanzitutto"

Nella mattinata di ieri, il Prefetto, unitamente al Questore, ai vertici provinciali delle Forze di polizia, al Sindaco e all’Assessore alle politiche della sicurezza del Comune di Savona (presente anche il Comandante della Polizia locale), ha incontrato una delegazione di ANPI, ARCI, CGIL, ANED, FIVL e ISREC.

L’incontro era stato richiesto dal Presidente provinciale dell’ANPI per sostenere la necessità che, in occasione dei cortei/fiaccolate per la celebrazione della Liberazione di Savona del prossimo 24 aprile, “sia consentito di seguire il percorso di sempre (storico) che transita per via S. Lorenzo anche nel tratto che in precedenti cortei è stato vietato (LEGGI QUI).

Nel corso dell’incontro, la delegazione ha argomentato la propria posizione sulla questione e il Presidente dell’ANPI ha consegnato una petizione sottoscritta da circa un migliaio di cittadini savonesi.

Subito dopo l’incontro si è tenuta una seduta del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica a supporto delle valutazioni che le Autorità provinciali di pubblica sicurezza (Prefetto e Questore) effettueranno sugli aspetti di loro specifica competenza correlati alla manifestazione.

Già ora, comunque, vi è la massima attenzione delle stesse autorità provinciali e delle Forze di polizia a che l’evento si svolga in condizioni di piena sicurezza, quale condizione imprescindibile per garantire ai manifestanti e a tutti i cittadini il pieno esercizio, in forma individuale o collettiva, delle libertà riconosciute dal nostro ordinamento giuridico.

All’occorrenza, non si mancherà di procedere al bilanciamento tra il diritto di riunione dei manifestanti e il diritto alla sicurezza dei cittadini; bilanciamento ispirato al principio di precauzione che deve rimanere assolutamente preminente nella gestione delle manifestazioni.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium