/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 17 aprile 2019, 12:08

Il pianista e compositore savonese Deca tra i fondatori del progetto "Accelerando"

Una kermesse musicale e culturale estesa da maggio a settembre, con nomi di rilievo in programma come Salvatore Accardo, Antonella Ruggiero, Paola Pitagora e lo stesso Deca

Il pianista e compositore savonese Deca tra i fondatori del progetto "Accelerando"

“Accelerando”: con questo verbo declinato al gerundio, che già imprime con il suo stesso suono un concetto di forza e di dinamismo, si presenta una rassegna culturale senza precedenti in Liguria: tre grandi associazioni, tre aree di riferimento (la Provincia di Savona, il Ponente Genovese, il Tigullio) e un ciclo di appuntamenti musicali che spaziano dai concerti, ai dibattiti, alle masterclass e molto altro.

Queste le premesse, già di per sé emozionanti. Ora conosciamone i protagonisti:

L'Associazione Musicale Dioniso, fondata e presieduta dalla pianista Cinzia Bartoli, organizza a Savona dal 1987 "I Concerti di Primavera"; festival internazionale a cui partecipano artisti di grande fama provenienti da tutto il mondo. Giunta alla sua trentesima edizione, è nata l'esigenza di rinnovare e ricontestualizzare questa iniziativa. Si è dunque costituito un legame di idee e di intenti con altre due realtà artistiche liguri: l'Associazione Musicamica di S. Margherita Ligure (presieduta dalla flautista M.° Giovanna Savino) e la Compagnia dei Pianisti Indipendenti  (presieduta dal compositore M.° Federico De Caroli, artisticamente noto come "Deca"). A loro volta fautrici di rassegne ed eventi musicali di pregio che da svariati anni si tengono tra il Ponente Ligure e il Tigullio.

Il nucleo concettuale del progetto “Accelerando” si basa sulla fattiva collaborazione di più interlocutori, che mettano la loro esperienza al servizio di una concreta evoluzione dell'arte sul territorio. Superando ogni limite e preconcetto di divisioni disciplinari e territoriali, con una vera e propria "accelerazione" in avanti.

Il Festival si svolgerà su un lungo arco di tempo - da maggio a settembre 2019 - e ingloberà le iniziative già consolidate dalle rispettive associazioni in un variegato programma di eventi e spettacoli, che avranno luogo in note e prestigiose location quali Villa Durazzo a Santa Margherita, Palazzo Reale e Palazzo Spinola a Genova, l'Oratorio di N.S. di Castello e l'Ateneo Universitario a Savona; e ancora la Casa della Musica al Porto Antico e il Museo Chiossone, oltre alla Biblioteca Universitaria e al Circolo Ufficiali.

“Accelerando” sarà tenuto a battesimo a Genova dal M.° Salvatore Accardo che presenzierà al primo evento del Festival il 5 maggio presso Palazzo Reale, presentando la violinista Irené Fiorito, sua allieva e componente della sua Giovine Orchestra.

In cartellone per i cinque mesi della sua durata ci saranno recital, master class, concerti, convegni a cui interverranno nomi di primo piano della scena musicale e non solo.

Tra gli altri l'attrice Paola Pitagora, con uno spettacolo di letture leopardiane su musiche di Chopin; e la cantante Antonella Ruggiero, con una performance inedita di voce e fisarmonica, che si terrà a Palazzo Ducale.

Abbiamo incontrato Federico “Deca” De Caroli, artista savonese noto a livello internazionale, autore di un vasto catalogo musicale, dai notturni per pianoforte alla sperimentazione elettronica, realizzatore di colonne sonore per programmi televisivi e documentari italiani ed esteri. Con Deca abbiamo parlato di questa bella esperienza racchiusa in una sola parola: “Accelerando”.

Partiamo dai primi passi: come nasce questa collaborazione?

Deca: “Tutto scaturisce dalle idee e dalla volontà di Cinzia Bartoli, che dopo aver raggiunto un onorevole traguardo con ben trent’anni della sua rassegna ‘Concerti di primavera’, ha pensato che per celebrare degnamente l’edizione del trentennale e da essa in avanti fosse giunto il momento di aprirsi a nuove sinergie, integrando il suo evento in qualcosa di ancora più vasto. Con lei e con Giovanna Savino, conosciuta e stimata nell’ambiente didattico, mi sono trovato subito bene. E tutti insieme abbiamo deciso che era giunto il momento di sfatare quel luogo comune per cui in Liguria non si sa fare rete. La Liguria è un meraviglioso territorio, ricco di arte e di cultura e dalla caratteristica forma stretta e allungata: nei nostri progetti c’è quello di estendere nelle prossime edizioni i vari appuntamenti, che quest’anno spazieranno tra il Savonese e il Tigullio, fino a coprire tutta la Regione. Se tutto ciò funzionerà, saremo ben felici di sfatare quell’immagine chiusa e poco collaborativa dei liguri. Vogliamo ambire a un grande progetto corale, coinvolgendo un numero di anno in anno sempre maggiore di collaboratori”.

Tu sei conosciuto per una produzione artistica che spazia tra vari generi… Quindi per il futuro non solo classica?

“Quest’anno la musica classica sarà preponderante nel calendario, nel rispetto dei ‘Concerti di Primavera’ e del ‘Santa Festival’ di Santa Margherita Ligure, due rassegne incentrate, appunto, sulla classica, la lirica, la cameristica, dalla fusione delle quali nasce questo nuovo contenitore di eventi. Ma avremo anche un nome come Antonella Ruggiero che presenterà un concerto più orientato verso il jazz, avremo seminari sulla music-tech, io stesso mi esibirò a Santa Margherita Ligure il 7 luglio con i miei brani di musica contemporanea per pianoforte… Insomma: a noi piace chiamarlo ‘Festival di Musica e Cultura’. Perché esso contiene proprio tutto quanto fa cultura”.

Stiamo parlando di un’opera imponente: quanto lavoro c’è dietro?

“Abbiamo intavolato un ottimo dialogo con tutti gli interlocutori istituzionali, dai Comuni, alle Province, alla Regione, abbiamo visitato location storiche, abbiamo contattato gli sponsor, abbiamo intessuto una forte collaborazione con il Campus Universitario di Savona. Siamo partiti fortemente emozionati, al pensiero di capire se questa nostra idea di coralità avrebbe potuto funzionare o no. Ora posso dire che ovunque siamo andati il riscontro è stato entusiastico: siamo stati accolti con sorrisi e strette di mano. Non siamo di fronte a qualcosa di vecchio, ingessato, territorialmente statico: è un format nuovo”.

E in termini di tempo?

“Abbiamo avviato la rete di contatti durante l’autunno scorso e per otto mesi abbiamo definito la logistica e costruito una macchina organizzativa. Ci sono in programma tanti musicisti provenienti dall’estero e questo non vuol dire solo musica, ma tutto quello che c’è dietro: accoglienza, ospitalità, coordinamento per le trasferte per andare a prendere queste persone in aeroporto e riceverle degnamente. Un gran lavoro”.

Parliamo di questo nome: Accelerando. Come è nato?

“Lo ha suggerito Cinzia Bartoli. Cercavamo una singola parola che avesse fin da subito le potenzialità per trasformarsi in un brand, una comunicazione sintetica e di impatto che fosse capace di trasmettere un’idea di effettivo salto in avanti socioculturale, una visione dinamica delle cose. Ovviamente ci siamo accertati del fatto che fosse inedito e non registrato. Può diventare un marchio immediatamente individuabile”.

Abbiamo parlato degli aspetti tecnici, ora veniamo a quelli emozionali: che cosa porterai nel cuore di questa esperienza?

“Sicuramente il tavolo di confronto. Il brivido di presentare un progetto e ricevere degli elogi per esso. Questo dal punto di vista dell’organizzazione. Per l’evento in sé, te lo dirò a settembre, quando tracceremo un bilancio”.

E dopo settembre?

“Scaramanticamente non dovrei nemmeno pensarci. Ma ammetto che abbiamo già preso i primi contatti per la prossima edizione. Grandi nomi della scena musicale nazionale e internazionale e una scelta di appuntamenti ancora più vasta”.

Ecco il programma completo:

5 Maggio: GENOVA - Palazzo Reale: Inaugurazione del Festival Accelerando con il M.° Salvatore Accardo ed esibizione della violinista della sua Orchestra Giovanile Irené Fiorito.

10 Maggio: S. MARGHERITA LIGURE (Santa Festival) - Villa Durazzo: Concerto “Voci di chimera” - Duo Savino - Logli, flauto e pianoforte

14 Maggio: GENOVA - Salone di Rappresentanza del Circolo Ufficiali: Duo Bechstein - Pianoforte a quattro mani con Laura Beltrametti e Ennio Poggi

16 Maggio: SAVONA (Concerti di Primavera) - Oratorio di N.S. di Castello: Paola Pitagora con Anna Lisa Bellini - voce narrante e pianoforte con testi di Giacomo Leopardi e musiche di Chopin

23 Maggio: SAVONA - Ateneo Universitario: Convegno-simposio sul tema dell’evoluzione tecnologica della musica del nuovo millennio a cura di Deca (Federico De Caroli)

26 Maggio: SAVONA - Oratorio di N.S. di Castello: Concerto Duo violino e pianoforte dedicato a Brahms con Katia Ghigi, violino e Michele Rossetti, pianoforte

28 Maggio: GENOVA - Salone di Rappresentanza del Circolo Ufficiali: Trio “Donne all’Opera” - Silvia Di Falco, soprano - Giovanna Savino, flauto - Cinzia Bartoli,  pianoforte

29 Maggio: S.MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo (Santa Festival): Replica del concerto del 28 Maggio ”Donne all’Opera".

31 Maggio: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello: Duo Flauto e Pianoforte (dalla Polonia) con Teresa Kaban e Heinrik Blazej

6 Giugno: SAVONA - Ateneo Università di Savona: “Amor Sacro e Amor Profano” con Serena Cozzi, voce narrante e canto e Giovanna Savino, flauto + Presentazione del metodo Handpan da parte del M.° Loris Lombardo, con una performance live di Handpan.

7 giugno: GENOVA - Museo Chiossone: "L'opera in salotto" con Giovanna Savino, flauto e Cinzia Bartoli, pianoforte.

9 Giugno:  SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello: La musica da camera nel romanticismo: duo violoncello e pianoforte con Sergio Patria, violoncello - Elena Ballario, pianoforte.

12 Giugno: S. MARGHERITA LIGURE: Villa Durazzo (Santa Festival): Concerto per soprano e pianoforte.

14 Giugno: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello: Festival Pianistico Internazionale con Joanna Trezciak (dalla Polonia)

16 Giugno: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello: Festival Pianistico Internazionale con Paolo Francese

17 Giugno:  GENOVA - Biblioteca Universitaria:  “Les Bouffes Napolitaines” - Duo canto e pianoforte con Ilaria Iaquinta, soprano e Giacomo Serra,  pianoforte                                       

19 Giugno: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello: Festival Pianistico Internazionale con Lia Rezla La Konias (dalla Francia)

19 Giugno: GENOVA - Casa della Musica: convegno-simposio sul tema dell’evoluzione tecnologica della musica nel nuovo millennio con Deca.

21 Giugno:  GENOVA - Casa della Musica per la Festa internazionale della Musica:  Andrea Turini, pianoforte "Variazioni Goldberg»

21 Giugno: GENOVA - Palazzo Reale: "Il Flauto di Marsia" con Giovanna Savino e Matteo Cagno, flauto e Serena Cozzi, voce narrante

21 Giugno: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello:  Festival Pianistico Internazionale con Yuri Bogdanov (dalla Russia)

21 Giugno: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo (Santa Festival): duo tromba e pianoforte con Luigi Santo, tromba e Daniela Gentile, pianoforte

27 giugno: SAVONA - Oratorio di N. S. di Castello:  Festival Pianistico Internazionale con Andrea Trovato

30 giugno: GENOVA - Museo Chiossone: Trio Calliope oboe, corno, pianoforte

1 Luglio: S. MARGHERITA LIGURE (Santa Festival): "L'opera in salotto" con Giovanna Savino, flauto e Cinzia Bartoli, pianoforte.

7 Luglio: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo (Santa Festival): "Isole Invisibili" concerto solo piano di Deca.

17 Luglio: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo (Santa Festival): Sofia Manvati, violino (allieva di Salvatore Accardo al Conservatorio di Cremona) e Vittorio Benaglia, viola (allievo di Francesco Fiore al Conservatorio di Cremona)

23 Luglio: S. MARGHERITA LIGURE - (Santa Festival): "Taraffo e il suo tempo" - Fabrizio Giudice, chitarra

31 Luglio: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo: concerto dei partecipanti al corso di Alto Perfezionamento del M° Carlascio

2 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo (Santa Festival): «Auguri Maestro!!!» Musica di Ennio Morricone - Banda Barsotti: due flauti, contrabbasso e batteria

4 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Villa S.Giacomo: Concerto dei partecipanti al corso di Alto Perfezionamento di Pianoforte della Prof.ssa Clementi

9 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo: Concerto dei partecipanti al corso di perfezionamento della Prof.ssa Irene Veneziano

10 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Spazio Aperto: Concerto dei partecipanti al corso di Alto Perfezionamento di chitarra del M.° F. Giudice

11 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo: Concerto dei partecipanti al corso di Flauto del M.° M.Valentini

15 Agosto: S. MARGHERITA LIGURE - Villa San Giacomo: concerto dei partecipanti al corso di Alto Perfezionamento del M° Panciroli

1 Settembre: S. MARGHERITA LIGURE - Villa Durazzo: duo flicorno e pianoforte con Izabela Szlachetko, flicorno e Michele Croese, pianoforte

6 Settembre: S. MARGHERITA LIGURE - Spazio Aperto: "VIE" Viaggio per arpa e voce. Duo Zunino

15 Settembre:  GENOVA - Museo Chiossone: Concerto del pianista Luigi Fracasso

24 settembre: GENOVA - Evento di chiusura del Festival

Palazzo Ducale: "Una voce, una fisarmonica" Antonella Ruggiero in concerto.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium