/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 17 aprile 2019, 16:02

Bergeggi 2019, Lorenzo Ciocchi scende in campo con Roberto Arboscello

"Ho accolto subito con entusiasmo la proposta fattami dal sindaco, nell'ottica di un rinnovamento e di coinvolgere all'interno dell'amministrazione" commenta Ciocchi

Bergeggi 2019, Lorenzo Ciocchi scende in campo con Roberto Arboscello

 

Sembra ormai solo questione di ore l'annuncio della composizione della squadra che sosterrà il Sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello nella corsa al tentato bis del mandato. Ed ecco però la prima novità: il sostegno ad Arboscello da parte di un folto numero di giovani, molto radicati ed affezionati al piccolo borgo ligure, che sposando da tempo la linea dettata dal sindaco hanno deciso di scendere in campo e fornire il proprio contributo, esprimendo nella lista un proprio candidato.

Si tratta di Lorenzo Ciocchi, 27 anni, massaggiatore sportivo professionista diplomato, con al suo attivo anche un diploma conseguito presso l' Istituto Nautico, volontario nell'associazione Proloco di Bergeggi.

"Ho accolto subito con entusiasmo la proposta fattami dal sindaco, nell'ottica di un rinnovamento e di coinvolgere all'interno dell'amministrazione anche forze fresche e giovani. Parteciperò con orgoglio affiancato da un gruppo di lavoro composto da tanti giovani volenterosi bergeggini, quali ad esempio Cosce Andrea, Fanelli Alberto, Tognelli Andrea, ragazzi dotati di buone capacità comunicative e attaccamento al paese, nella speranza di rendere Bergeggi più dinamico e fresco. Speriamo di riuscire a portare e trasmettere alla nostra comunità lo stesso nostro entusiasmo, quello che ci ha fatto dire sì al progetto" dichiara il candidato Lorenzo Ciocchi.

Soddisfatto anche Arboscello che commenta: "Felice di avere al mio fianco un gruppo di giovani, soprattutto ragazzi che hanno dimostrato in questi anni un forte attaccamento al paese. Il loro entusiasmo è davvero contagioso e di buon auspicio. È necessario investire sui giovani, renderli partecipi delle decisioni che riguardano il futuro, il loro futuro, su cui è giusto che possano dire la loro. È importante costruire la classe dirigente del futuro, facendo crescere questi ragazzi, standogli accanto, senza usarli come spesso assistiamo in politica solo per sventolare il tema del rinnovamento. Sono sicuro che Lorenzo, ma anche tutto il suo gruppo, farà bene e sarà un grande valore aggiunto per l'amministrazione e per Bergeggi".

Nelle prossime ore è attesa l'annuncio della lista, che secondo indiscrezioni  riserverà sicuramente altre sorprese, con nomi di rilievo al suo interno. Resta da scoprire se ci saranno altre liste alternative ad Arboscello o se il lavoro di composizione di una lista unitaria ha portato i frutti desiderati.

 

CSPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium