/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 18 aprile 2019, 17:32

Pasquetta, assessori e consiglieri regionali della Lega a pranzo con i pazienti negli ospedali liguri

Senarega e Ardenti: "E’ un’occasione per testimoniare la vicinanza delle istituzioni a tutti coloro che per motivi di salute sono costretti a trascorrere le festività pasquali in ospedale"

Pasquetta, assessori e consiglieri regionali della Lega a pranzo con i pazienti negli ospedali liguri

Menù tipico ligure per il pranzo di Pasquetta negli ospedali della nostra regione. Lunedì prossimo consiglieri e assessori regionali della Lega si siederanno a tavola insieme ai pazienti e ai loro famigliari per gustare le nostre tradizionali specialità gastronomiche, preparate con prodotti locali di alta qualità con la supervisione dei responsabili delle unità operative di Dietologia dei diversi presìdi sanitari.

 

“E’ un’occasione – spiegano il capogruppo Franco Senarega e il vice capogruppo Paolo Ardenti – per testimoniare la vicinanza delle istituzioni a tutti coloro che per motivi di salute sono costretti a trascorrere le festività pasquali in ospedale. Ricordiamo anche che, secondo gli esperti, la cucina ligure tradizionale è varia, leggera, equilibrata. Pertanto, risulta adatta a chi vuole seguire una dieta sana, corretta e di buon gusto”.

Il presidente dell’Assemblea legislativa della Liguria Alessandro Piana sarà a pranzo all’ospedale di Imperia, il vicepresidente della giunta e assessore regionale Sonia Viale al Borea di Sanremo, l’assessore Stefano Mai al Santa Maria della Misericordia di Albenga, il capogruppo Franco Senarega al Villa Scassi di Genova Sampierdarena, il vice capogruppo Paolo Ardenti al Santa Corona di Pietra Ligure, il consigliere Vittorio Mazza all’ospedale di Lavagna e il consigliere Giovanni De Paoli al Sant’Andrea della Spezia.

“Dispiace – hanno aggiunto Senarega e Ardenti – che Rete a Sinistra oggi abbia criticato questa iniziativa, già svolta l’anno scorso con successo negli ospedali liguri e apprezzata da pazienti e loro famigliari”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium