/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 aprile 2019, 16:56

Finale, riqualificazione energetica sui sei edifici di proprietà comunale

"Siamo molto orgogliosi di questi interventi - commenta il sindaco Ugo Frascherelli - si tratta di lavori che risolvono problematiche annose e migliorano di certo la qualità all'interno di questi ambienti riqualificati"

Finale, riqualificazione energetica sui sei edifici di proprietà comunale

Notizia positiva per la città di Finale Ligure. Dovrebbero partire a breve 6 differenti cantieri su altrettanti immobili di proprietà del Comune finalizzati all'efficientamento energetico.

"Siamo molto orgogliosi di questi interventi - commenta il sindaco Ugo Frascherelli - si tratta di lavori che risolvono problematiche annose e migliorano di certo la qualità all'interno di questi ambienti riqualificati. Grande merito all'Ing. Casaccia Cristiano e al Geom. Casanova Alberto che da tempo seguono la pratica ormai prossima a concretizzarsi". 

"Trattasi di interventi presso il Complesso di Santa Caterina, con installazione di pompe di calore (la nuova caldaia è già stata appaltata e prossima ad essere sostituita), valvole termostatiche e telecontrollo; il Palazzo Comunale, con pompe di calore, isolamento termico, valvole e telecontrollo; la Residenza Ruffini con l'isolamento termico del sottotetto e pompe di calore, valvole e telecontrollo; l'Asilo del Borgo con isolamento del sottotetto, pompe di calore, valvole e telecontrollo; le Scuole Medie con isolamento termico, valvole e telecontrollo e in ultimo le Scuole di Calvisio". 

"Su quest'ultima gli interventi più importanti, perché oltre a pompe di calore, valvole e telecontrollo sono anche previsti nuovi serramenti, illuminazione al led ed anche, seppur con differente appalto, l'adeguamento sismico. Il tutto dovrebbe portare la scuola ad avere un costo energetico pari a zero". 

"Il primo cittadino è visibilmente entusiasta di questa notizia: "Sono interventi che permetteranno anche risparmi futuri sulle bollette e questo non può che essere letto positivamente dall'amministrazione e dalla città. Inoltre ricordiamo che quest'estate partirà anche la sostituzione dei serramenti (290 mila euro) e la sostituzione della caldaia nelle scuole di via Brunenghi, ed anche qui andremo a migliorare la vivibilità dei nostri piccoli studenti". 

Gli scorsi giorni i tecnici della ditta incaricata hanno già effettuato i primi sopralluoghi accompagnati dai funzionari comunali.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium