/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 aprile 2019, 16:52

Elezioni Celle, Bertoldi fa dietrofront: "Non mi candido, confidiamo nei cellesi"

Il prossimo 26 maggio sarà quindi una sfida a due tra Remo Zunino e Caterina Mordeglia

Elezioni Celle, Bertoldi fa dietrofront: "Non mi candido, confidiamo nei cellesi"

Sarà una sfida a due alle elezioni comunali di Celle. Luigi Bertoldi, che nelle settimane scorse aveva anticipato la possibile creazione di una terza lista, si è sfilato dalla corsa al comune cellese che porterà quindi a un duello annunciato tra "Uniti per Celle" di Remo Zunino e "Aria Nuova" di Caterina Mordeglia.

"Ha via via preso forza, nel paese di Celle Ligure, la convinzione di poter dare discontinuità ad un lungo ciclo amministrativo. Questo fatto si è tradotto, in concomitanza ed in conseguenza di una crescente confusione artificialmente creata, nella richiesta di non frazionare l’elettorato favorevole al cambiamento.

Pertanto, pur non ritenendo la seconda lista quale garante di un vero contrasto al pluridecennale potere esistente, io, in accordo con la lista già formata, ho deciso di non iscrivere la nostra candidatura alle elezioni amministrative, riducendo, così, la consultazione elettorale alla sua vera essenza di referendum in favore o contro la continuità" spiega Bertoldi che aveva già pronta la lista denominata 'Costituente popolare".

"Ciò, purtroppo, spinge in secondo piano la scelta di vere strategie, profondamente innovative, per salvare questo paese da un inarrestabile declino, economico, sociale, culturale, demografico. Confido che i nostri elettori ritengano, come noi, che questa scelta sia la ragionevole conseguenza della nostra assunzione di responsabilità e prendano atto della privazione di libertà che tutti i nostri concittadini devono subire" conclude Bertoldi.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium