/ Speciale elezioni Finale Ligure

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Speciale elezioni Finale Ligure | 07 maggio 2019, 08:40

Finale Ligure Viva svela a Finalborgo il progetto del suo "Ponte Cucco"

Il prossimo appuntamento questa sera, martedì 7 maggio, con la popolazione di Perti

Finale Ligure Viva svela a Finalborgo il progetto del suo "Ponte Cucco"

“Questo è il progetto di quello che vorremmo chiamare ‘Ponte Cucco’, la soluzione ideata e fortemente voluta dal nostro candidato e consigliere capogruppo uscente Sergio Colombo per snellire la viabilità tra la Sp490 e via Dante. Ed è proprio il caso di dirlo, è il nostro ‘Uovo di Colombo’. Non è un’opera faraonica: due ponti Bailey che si intersecano a Y e una rotatoria costerebbero meno del noleggio del ponte militare che da decenni stiamo versando alle Forze Armate”.

Con queste parole Maria Gabriella Tripepi, candidata alla carica di sindaco per Finale Ligure Viva, ha presentato nel suo incontro di ieri sera, lunedì 6 maggio, a Palazzo Ricci, uno dei due grandi progetti del suo schieramento. L’altro riguarda le aree ex Piaggio Aero e verrà svelato nella sua totalità soltanto il 10 maggio alle 21 nella Sala Boncardo. Qualche anticipazione, però, ieri sera è uscita. Spiega Tripepi: “Il progetto ex aree Piaggio Aero attualmente in essere è fermo perché appartiene a un mondo economico del passato, che oggi non può più esistere. Io so di avere avuto delle risposte in tal senso, risposte che spiegherò dettagliatamente il 10, è quanto vorremmo far realizzare per la nostra città".

Il pubblico finalborghese si è dimostrato attento e ha posto numerose domande sul futuro del rione. Una riguarda la situazione parcheggi in piazza della Lira.

Risponde Tripepi: “Sì a zone gialle per i residenti. Inoltre dobbiamo saper accogliere i turisti camperisti, ma dobbiamo farlo in aree adeguatamente attrezzate. Quindi sì a un’area camper in un altro punto del Borgo che sia facilmente accessibile, no al problema estivo del sovraffollamento di questi mezzi in piazza della Lira. E soprattutto una riqualificazione di quell’area nel nome del pubblico decoro. Oggi è desolante”.

Altro problema sentito, quello dei residenti che lasciano le loro auto in piazza Montale (tra via Brunenghi e via Dante) per tutta l’estate, da giugno a settembre, monopolizzando tutti gli stalli. Tripepi: “Sarà nostra premura valutare attentamente un sistema di rotazione”.

Sul turismo dichiara la candidata di Finale Ligure Viva: “Siamo un Comune ricco, con un bilancio da 40 milioni di euro. Di essi soltanto 150/200mila vengono destinati al turismo. Quindi sì a un incremento di queste cifre, no a una gestione caotica con piccoli ‘tapulli’ a pioggia. Serve una programmazione delle manifestazioni coerente. Sono favorevole all’imposta di soggiorno: le stime dicono che nell’estate 2019 potrà portare un gettito di circa 300mila euro nelle casse del Comune, il doppio dell’attuale bilancio turistico. Ma anche questo introito andrà gestito razionalmente. Per quanto riguarda il turismo outdoor, fondamentale introdurre delle figure di vigile di quartiere che senza fare multe e senza spaventare il turista lo accolgano guidandolo verso il rispetto delle regole. E vorremo introdurre anche un Vigile del Verde, per controllare la gestione caotica e selvaggia di tanto verde privato. Tutto nel nome del decoro e di una città bella”.

Sull’apertura delle porte del Borgo, conclude Tripepi: “Istituiremo una Consulta dei Rioni e delle Frazioni dove saranno i singoli cittadini che esprimeranno, nel nome della Democrazia Partecipativa, le loro scelte. E su questo tema faremo un referendum. Di certo noi siamo favorevoli a una tutela delle attività storiche del Borgo. Non solo negozi monomarca e monotematici, ma tante piccole botteghe che garantiscano pluralità di offerta”.

Questa sera alle 21, presso l’Osteria del Castel Gavone di Perti, un altro incontro tra Finale Ligure Viva e la popolazione della zona. Ecco il videoannuncio di presentazione dell'evento.

 

 

CPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium