/ Politica

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 10 maggio 2019, 18:41

Elezioni Pietra, c'è anche il sottosegretario Molteni a sostenere Sara Foscolo: "Un valore aggiunto per questa realtà così importante" (FOTO e VIDEO)

Nel pomeriggio l'incontro pubblico dedicato al tema della sicurezza. La candidata del centrodestra unito: "Spero di poter essere io il sindaco che nei prossimi anni renderà Pietra Ligure una città più bella, più pulita e più sicura".

Elezioni Pietra, c'è anche il sottosegretario Molteni a sostenere Sara Foscolo: "Un valore aggiunto per questa realtà così importante" (FOTO e VIDEO)

Sì è svolto questo pomeriggio, ai Bagni Giardino di Pietra Ligure, l'incontro pubblico dedicato al tema della sicurezza, organizzato dalla lista #FoscoloSindaco a sostegno della candidatura a sindaco di Sara Foscolo alle elezioni comunali del prossimo 26 maggio, a cui ha presenziato l'on. Nicola Molteni, deputato della Lega e sottosegretario del Ministero dell'Interno.

Presenti all'evento il senatore Paolo Ripamonti, la candidata alle elezioni europee Cristina Porro, la vicepresidente di Regione Liguria nonché assessore regionale alla Sanità Sonia Viale accompagnata dal consigliere regionale Paolo Ardenti, l'assessore regionale all'Agricoltura Stefano Mai e il segretario provinciale della Lega Roberto Sasso del Verme.

"Sono qui per sostenere un’amica e una bravissima parlamentare che in questi mesi ha dimostrato di lavorare tanto e bene per la Lega e soprattutto per il proprio territorio - le parole di Molteni ai nostri microfoni - Sara sarà un valore aggiunto per una realtà importante come questa e per portare anche a Pietra Ligure, sul proprio territorio, a casa sua, il modello Salvini che è un modello vincente di buona amministrazione di attenzione al tema della sicurezza, dell’ordine pubblico, al contrasto al degrado per avere una città più sicura, bella e pulita. Le sensazioni sono positive sia per le tornate amministrative che per la tornata regionale in Piemonte: naturalmente il giorno del 26 è una giornata importante per cambiare l’Europa, per cambiare le regole che hanno danneggiato il Paese Italia. Il modello Salvini è vincente e lo stiamo dimostrando nei fatti e facendo poche chiacchiere".



"L’azione principale di Salvini è il contrasto alla criminalità organizzata non solo con le manette, ma soprattutto sottraendo il patrimonio ai mafiosi mettendolo  a disposizione della collettività e delle organizzazioni che fanno anti-mafia non a chiacchiere, ma nei fatti - ha poi aggiunto il sottosegretario a proposito del tema sicurezza - ai sindaci mettiamo a disposizione strumenti in più, soldi in più, in particolare sul tema della videosorveglianza del quale ha beneficiato anche il comune di Pietra Ligure, il tema del Daspo, dell’Ordinanza, il contrasto allo spaccio e agli spacciatori, ai venditori di morte fuori dalle scuole con scuole sicure e soprattutto potenziando le Questure e i commissariati d’Italia. Con la legge di bilancio ci saranno nuove assunzioni importantissime per controllare il territorio. Fondamentale è inoltre la collaborazione tra le forze dell’ordine nazionali con le forze di polizia locali ed anche a livello locale stiamo lavorando alla riforma della polizia locale per consentire ai sindaci di potenziare gli organici. Un lavoro a 360° che io definisco modello Salvini, un modello per avere più sicurezza meno immigrazione, degrado, spacciatori e criminalità".

A seguire le considerazioni della candidata sindaco alle comunali pietresi:

"La campagna elettorale procede bene, vedo che c'è anche una buona risposta da parte della gente ed è quello che ti dà la carica per non sentire la stanchezza dei tanti impegni - ha dichiarato la Foscolo - oggi ho avuto la fortuna di avere qui un amico come Nicola Molteni, ennesima dimostrazione della vicinanza del governo ai comuni. Oggi si è parlato del tema sicurezza e dei nuovi strumenti che un sindaco ha per rendere il suo comune più sicuro, Pietra Ligure ha beneficiato di contributi dal Viminale sia per la videosorveglianza che per il progetto spiagge sicure, e quindi pensiamo di governare bene. Spero di poter essere io il sindaco che nei prossimi anni renderà Pietra Ligure una città più bella, più pulita e più sicura".



In conclusione, una riflessione sulla lista che la sosterrà in questa campagna elettorale: "Ognuno sta facendo ovviamente la sua campagna personale, ma stiamo lavorando bene. Siamo presenti nei point e cerchiamo di dare risposte alle persone sui problemi di cui ci chiedono. Ci saranno degli incontri con la popolazione e con le categorie: cercheremo sia di ascoltare le problematiche della gente, sia di proporre il nostro programma".

cpe

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium