/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 maggio 2019, 17:45

Arrestato per palpeggiamenti a 16enne: il neurologo Giugliano fa scena muta davanti al gip

Si è tenuto l'interrogatorio di garanzia. Gli abusi sessuali risalirebbero al dicembre scorso e sarebbero avvenuti nel corso di una visita domiciliare

Arrestato per palpeggiamenti a 16enne: il neurologo Giugliano fa scena muta davanti al gip

Si è tenuto questa mattina l'interrogatorio di garanzia per il medico savonese Michele Giugliano, finito in manette la scorsa settimana con l'accusa di violenza sessuale (con l’aggravante di aver commesso il fatto con abuso di autorità) su una paziente di 16 anni. 

Davanti al giudice delle indagini preliminari di Genova, Alessia Solombrino (su delega della collega savonese Alessia Ceccardi), il 63nne neurologo ha preferito fare scena muta. Tale decisione probabilmente, si tradurrà per il medico in una richiesta di essere ascoltato dal sostituto procuratore Elisa Milocco. 

Secondo quanto trapelato, gli abusi sessuali risalirebbero al dicembre scorso e sarebbero avvenuti su una ragazza di 16 anni nel corso di una visita domiciliare. Il medico, rimasto solo con la giovane (dopo aver fatto uscire la madre dalla stanza), l'avrebbe palpeggiata. 

Stando a quanto riferito, era la seconda volta che il medico Giugliano visitava la giovane. Anche nel primo caso, pare che il professionista avesse abusato del suo ruolo, togliendo il reggiseno alla ragazza, ma non andando oltre. Dopo la seconda visita (oltre a confidarsi con la madre), la giovane ha cambiato professionista, confessandogli quanto accaduto. Sarebbe stato proprio il nuovo medico a denunciare l'accaduto alla Questura.

Intanto, il Consiglio dell'Ordine dei Medici ha avviato la procedura di sospensione immediata del medico neurologo savonese. Da 18 mesi in pensione, il medico Michele Giugliano aveva ricoperto il ruolo di dirigente medico presso l'ospedale San Paolo di Savona.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium