Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 14 maggio 2019, 17:41

Finale, visite guidate dedicate al "Percorso del Rinascimento" e agli "affreschi della Cappella Oliveri"

Sabato 18 e domenica 19 maggio

Finale, visite guidate dedicate al "Percorso del Rinascimento" e agli "affreschi della Cappella Oliveri"

Due visite guidate a Finale Ligure. Questo il programma: 

“I Del Carretto e il Rinascimento finalese” Visita guidata ai monumenti rinascimentali del finale. Sabato 18 maggio 2019 Nell’ambito delle attività del Museo Diffuso del Finale - MUDIF, il progetto “Open Door - Open Art Finale” offre la possibilità di visita di alcuni importanti monumenti rinascimentali del Finale della fine del XV secolo, legati ai marchesi Del Carretto.

Il percorso dal titolo “I Del Carretto e il Rinascimento finalese” consentirà di visitare in un’unica giornata Castel Gavone con la meravigliosa “Torre dei diamanti”, la chiesa di NS di Loreto (detta anche “dei cinque campanili”) e la chiesa di San Sebastiano a Perti, queste ultime abitualmente chiuse al pubblico.

La visita guidata è programmata con la partecipazione della Diocesi di Savona Noli e del Centro Storico del Finale per sabato 18 maggio 2019, dalle ore 16.00 alle 19.00. Appuntamento alle ore 16.00 presso la piazza della chiesa di Sant’Eusebio a Perti Alta. Prenotazione obbligatoria al tel. 019.690020 (Museo Archeologico del Finale) o Cell. 346.2257005 (Cooperativa Sibilla guide) entro il giorno precedente alla visita. Numero minimo per l’effettuazione della visita: 8 persone. Costo della visita: € 10.00/persona (bambini sotto ai 3 anni: gratuito; bambini fino a 10 anni: € 5.00).

“Il ciclo di affreschi medievali della Cappella Oliveri e i chiostri di Santa Caterina in Finalborgo”. Visita guidata domenica 19 maggio 2019 La splendida Cappella Oliveri in Santa Caterina a Finalborgo, sarà invece visitabile domenica 19 maggio 2019, alle ore 11.00. Si tratta di uno dei più importanti cicli di affreschi del Medioevo ligure, con “Scene della vita di Maria e della passione del Cristo”.

Il ciclo fu realizzato alla fine del Trecento da ignoti pittori, che ripresero motivi tipici della pittura toscana del periodo ispirandosi anche ai vangeli apocrifi. Visite guidate gratuite con appuntamento alle ore 11.00 in Piazza Santa Caterina a Finalborgo. Per informazioni contattare il Museo Archeologico del Finale (tel. 019.690020). 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium