/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 maggio 2019, 15:04

Bergeggi: Arboscello presenta lista e programma

Il sindaco uscente: "Lista unica? Motivo di orgoglio per tutta Bergeggi. Importante votare e far votare per raggiungere il quorum e scongiurare il commissariamento"

Bergeggi: Arboscello presenta lista e programma

Il Sindaco uscente e ricandidato Roberto Arboscello presenta, in un incontro pubblico tenutosi nella sala consiliare del comune gremita, il programma elettorale e la squadra di candidati a suo sostegno , come già successo in occasione dell' iniziativa elettorale in cui annunciò la sua ricandidatura.

Dopo una breve introduzione in cui il sindaco uscente ha ringraziato coloro che lo hanno sostenuto e accompagnato nei suoi 5 primi anni da Sindaco (il vicesindaco Gaggero e i consiglieri Formento, Rovere e Vigliola, che per motivi personali hanno preferito lasciare spazio a forze nuove assicurando comunque il proprio sostegno a Arboscello) si è passati a illustrare un veloce bilancio di fine mandato.
"Il bilancio di questi anni devono farlo i cittadini e non noi. La cosa certa è che numeri alla mano il programma presentato 5 anni fa è stato realizzato per circa l' 80%, dato che dimostra come questa amministrazione abbia tenuto fede alle promesse fatte. Il nuovo sistema di raccolta differenziata, il piano mobilità e parcheggi, gli interventi di sistemazione dei rii e di riduzione del rischio idrogeologico, l'implementazione del servizio di videosorveglianza, sono solo alcune delle tante cose fatte" ha dichiarato Arboscello.


Che poi è passato alla presentazione della lista, che conta 4 nuovi ingressi a fronte di 6 riconferme.

"Proseguiamo con il percorso di rinnovamento iniziato 5 anni fa. La volta scorsa furono 6 i nuovi ingressi, questa volta 4. Direi che la volontà di portare risorse fresche all'interno dell'amministrazione è chiara. Guardiamo al futuro insomma, con una squadra che grazie a competenze e caratteristiche è stata costruita per essere funzionale alla realizzazione del programma" ha proseguito il candidato Sindaco.

Poi è venuto il momento del programma, volto a sviluppare maggiormente il settore turistico ambiente e a dare maggiore sostegno a quello socio assistenziale.

"Maggiore fruibilità delle nostre bellezze abbinata a tutela ambientale devono essere le parole d'ordine per il futuro. Facciamo crescere Bergeggi puntando sulla sua vocazione turistico ambientale. E un settore socio sanitario non votato solo all'assistenza di chi non ce la fa ma attento ai giovani e agli anziani, per offrire qualcosa ai nostri ragazzi e che permetta a chi vuole invecchiare a Bergeggi di poterlo fare in tranquillità. Un'attenzione maggiore ai dettagli, quali la pulizia del paese, gli arredi urbani, le manutenzioni e il verde pubblico completeranno il quadro" prosegue Arboscello.

Infine il tema della lista unitaria e l'invito a votare e fare votare per evitare il rischio di commissariamento nel caso non venga raggiunto il quorum.

"Bergeggi ha sempre risposto bene in termini di affluenza a tutti gli appuntamenti elettorali. Teniamo però alta l'attenzione al fine di evitare sorprese: un commissariamento sarebbe un danno grandissimo per tutti. La lista unica? Sarebbe stato meglio avere almeno un'altra lista certo. Ma la lista unica è un motivo di orgoglio per tutto Bergeggi. Non era mai successo fino alla mia candidatura, e il fatto di riuscire a coagulare intorno a me sensibilità diverse non può che rendermi soddisfatto. Anche questa volta, come 5 anni fa, si sono messi da parte personalismi e ambizioni personali per lavorare tutti insieme, uniti, per il bene del paese. Ora sta a me e alla mia squadra non deludere chi ha rinunciato, riconoscendosi nel candidato sindaco e nel programma. Lavoreremo tutti insieme per raggiungere grandi obiettivi" conclude Arboscello.

 

CSPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium