/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 17 maggio 2019, 09:51

Confartigianato: non solo calcio durante Genoa-Cagliari

L'area Hospitality dello stadio Luigi Ferraris, in occasione dell'ultima partita casalinga del Genoa Cfc, accoglie le prelibatezze artigianali liguri e sarde.

Confartigianato: non solo calcio durante Genoa-Cagliari

Per l'ultima gara casalinga del Genoa contro il Cagliari sarà ancora l'enogastronomia artigianale ligure, questa volta affiancata da quella sarda, ad avere i riflettori puntati nell'area Hospitality dello stadio Luigi Ferraris di Genova. Una collaborazione, quella tra Confartigianato Liguria e Genoa Cfc, a cui domani si unirà anche Confartigianato Sardegna.

Tre le prelibatezze sarde pronte per le degustazioni: i dolci secchi di Sorso, produzioni dolciarie tradizionali della pasticceria artigianale Il Giglio dolci di Sardegna di Sennori (Sassari). Le panadas di Oschiri, rinomati fagottini di pasta ripiena carne, verdure e gamberetti del pastificio artigiano Sa Panada di Oschiri (Oristano). Il vino di Mamoiada, una selezione di etichette della Cantina Canneddu di Mamoiada (Nuoro).

Dalla Liguria arriveranno invece le olive e il pesto di Olio Anfosso di Chiusavecchia (Im), le lasagne al pesto di Stemarpast di Genova, i variegati cioccolatini di Romeo Viganotti di Genova, il gelato crema all'uovo e limone e basilico di I Giardini di Marzo di Varazze (Sv). E ancora, lo yogurt del Caseificio Val D’Aveto di Rezzoaglio (Ge), le torte di Enea Pasticceria di Genova, i vini e lo spumante della Baia del Sole della Spezia.

«È la “tappa” conclusiva di un percorso di gemellaggi agroalimentari cha va a chiudere  questo delicato finale di campionato – commenta Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria – Un'iniziativa che, grazie alla collaborazione con il Genoa Cfc, anche durante questa stagione ci ha permesso di valorizzare le nostre eccellenze agroalimentari, insieme a quelle provenienti dalle altre regioni, presentandole all'attento pubblico dell'area Hospitality del Ferraris. Un modo per creare nuove sinergie con altri territori e per incrementare la visibilità dei nostri artigiani dell'alimentare».

La Liguria conta circa 3 mila realtà del settore agroalimentare (Unioncamere-Infocamere 2018), di cui la maggior parte pasticcerie, panifici e gelaterie (1.541). Circa un migliaio sono attive nei servizi di ristorazione da asporto, mentre la produzione di pasta conta 202 realtà. A questi numeri si aggiungono le 53 piccole imprese attive nella produzione di oli e grassi vegetali e animali, 42 le microimprese nel settore del tè, caffè, cacao, spezie, 33 realtà attive nella lavorazione e conservazione di frutta, ortaggi e pesce e 26 tra distillerie, birrifici e produzione di altre bevande. 17 le realtà attive nella lavorazione e conservazione di carne.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium