/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 17 maggio 2019, 12:30

"Nati per leggere": tante belle iniziative per i più giovani nella biblioteca mediateca di Finale Ligure

L'iniziativa a livello nazionale promossa dall’Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Culturale Pediatri e Centro per la Salute del Bambino, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali proseguirà fino al 24 maggio

"Nati per leggere": tante belle iniziative per i più giovani nella biblioteca mediateca di Finale Ligure

Anche la Biblioteca Mediateca Finalese aderisce al programma “Nati per leggere”, iniziativa a livello nazionale promossa dall’Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Culturale Pediatri e Centro per la Salute del Bambino, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’evento, che comprende anche una mostra, ha preso il via il 13 maggio e si protrarrà fino al 24 maggio, è visitabile negli orari apertura al pubblico della Biblioteca ed è aperta a tutte le famiglie e ragazzi.

Le classi primarie e d'infanzia su prenotazione (tel. 0196890610)  potranno visitarla i mercoledì mattina dalle ore 8,30 alle 12,30  e leggere una o più storie insieme all'animatrice Bianca Fresia.

Ecco di seguito un utile vademecum con tanti consigli per avvicinare i bambini alla lettura.

Come leggere i libri con i vostri bambini:

• scegliete un luogo confortevole dove sedervi e tenete d bambino in braccio

• recitate o cantate le filastrocche del suo libro preferito

• cercate di eliminare le altre fonti di distrazione: televisione, radio, stereo, telefono

• tenete in mano il libro in modo che il vostro bambino possa vedere le pagine chiaramente

• fategli indicare le figure

• parlate delle figure e ripetete le parole dl uso comune

• leggete con partecipazione, create le voci dei personaggi e usate la mimica per raccontare la storia

• variate il ritmo dl lettura - più lento o più veloce

• fategli domande: cosa pensi che succederà adesso?

• lasciate che il bambino faccia le domande e cogliete l'occasione per parlare

• fate raccontare la storia dal vostro bambino

• lasciate scegliere I libri da leggere al vostro bambino

• rileggetegli i suoi libri preferiti anche se lo chiede spesso.

Quali libri scegliere?

• chiedete alla biblioteca le bibliografie del libri più belli e “collaudati”

• lasciate nella sua cameretta o nella vostra libreria un ripiano, raggiungibile dal bambino, per i suoi libri

• nel tempo si formerà la sua bibliotechlna personale

• ogni tanto, se possibile una volta al mese, andate in biblioteca o in libreria: vi stupirete delle sue scelte!

E ricordate:

se voi amate la lettura il bambino lo sentirà e l'amerà anche lui

• mettete a disposizione del vostro bambino quanti più libri possibile

• prendete l'abitudine di frequentare con il vostro bambino la biblioteca e la libreria

• leggere con il vostro bambino lo aiuta a crescere come persona.

II bambino, il suo sviluppo e i libri:

E' possibile incontrare i libri prima di saper leggere? Molti adulti sono convinti di no! Invece, se anche la personalità e lo sviluppo di ogni bambino sono molto diversi, i libri e la lettura somministrati a dosi giuste presto possono diventare fedeli compagni e amici di crescita inseparabili. Queste brevi indicazioni possono essere utili per seguire le tappe di avvicinamento ai libri e alla lettura del tuo bambino. II tuo pediatra ti potrà spiegare queste cose nel corso delle visite di controllo dei primi anni di vita e ti potrà chiarire gli eventuali dubbi. La biblioteca ti aiuterà nella scelta dei libri e ti metterà gratuitamente a disposizione per il prestito i titoli migliori.

Suggerimenti e informazioni ai genitori per la lettura a voce alta:

Leggere ad alta voce • crea l'abitudine all'ascolto • aumenta i tempi di attenzione • accresce il desiderio di imparare a leggere • è un'esperienza molto piacevole per l'adulto e il bambino • calma, rassicura e consola • rafforza il legame affettivo tra chi legge e chi ascolta

Quando leggere con i vostri bambini? Potete riservare alla lettura un momento particolare della giornata - prima del sonnellino o della nanna, dopo i pasti, magari scegliendo dei momenti durante i quali siete entrambi più tranquilli • se il bambino si agita o è inquieto non insistete, approfittate dei momenti di attesa - durante un viaggio, dal medico la lettura sarà di conforto al vostro bambino quando è malato.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium