/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 17 maggio 2019, 13:44

Albenga, Calleri lancia le giunte itineranti e l’assessorato a frazioni e quartieri

Calleri: “Serve più attenzione alle frazioni e ai quartieri."

Albenga, Calleri lancia le giunte itineranti e l’assessorato a frazioni e quartieri

Gerolamo Calleri, candidato sindaco ad Albenga con il sostegno delle liste Lega, lista civica Calleri Sindaco, AlbengaVince, lancia le giunte itineranti e l’assessorato alle frazioni e ai quartieri.

“Serve più attenzione alle frazioni e ai quartieri. Albenga ha un meraviglioso centro, da valorizzare e tutelare, ma non bisogna trascurare le frazioni, i cui abitanti sono albenganesi come tutti gli altri: io stesso abito in una frazione, Leca, e ho la mia attività in un’altra, Campochiesa, conosco bene le esigenze del territorio, al quale vanno date risposte”, spiega Calleri.

“Per la prima volta nella storia della città, saranno effettuate le ‘giunte itineranti’, a intervalli regolari nelle varie zone di Albenga, per manifestare l’attenzione per ogni parte del territorio, incontrare e ascoltare la voce dei residenti. Inoltre, prevediamo l’istituzione di un assessorato che si occupi delle istanze di Frazioni e ai Quartieri, che mantenga rapporti con i comitati e che favorisca un maggior collegamento tra chi abita fuori dal centro e le istituzioni”, aggiunge.

“Sarà importante puntare sul potenziamento della video sorveglianza e su una maggior presenza di forze di polizia e forze dell’ordine, nonché migliorare collegamenti di trasporti pubblici e viabilità, senza dimenticare gli attraversamenti pedonali. Una attenzione particolare, poi, alle aree cimiteriali, per intervenire su pulizia e manutenzione. Sarà inoltre nostro impegno fare sì che le frazioni siano sempre più vive e accoglienti, anche in chiave turistica, con manifestazioni ed eventi per promuovere le eccellenze del nostro territorio. In questi giorni stiamo incontrando tanti albenganesi delle frazioni, che lamentano di essere stati trascurati se non abbandonati dall’amministrazione: questo non dovrà mai più accadere, non esistono e non devono esistere ingauni di serie A e di serie B”, conclude Gerolamo Calleri.

cpe

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium