/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 18 maggio 2019, 09:18

Fervono i preparativi per il 1° Torneo Internazionale di ginnastica ritmica "Riviera delle Palme" di Loano

Le sorelle Andrea Carola e Carlotta Violante di Arteginnastica, ASD di Finale Ligure: "Stiamo realizzando il nostro sogno"

Fervono i preparativi per il 1° Torneo Internazionale di ginnastica ritmica "Riviera delle Palme" di Loano

L’ASD Arteginnastica di Finale Ligure organizza, per il 25 e 26 maggio prossimi, presso il Palazzetto dello Sport di via Matteotti a Loano, la prima edizione del Torneo Internazionale di ginnastica ritmica per club “Riviera delle Palme”.

L’ospite d’onore dell’evento sarà Varvara Filiou, atleta greca che può vantare un curriculum altamente spettacolare, dalla partecipazione alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016, alla vittoria nei giochi del Mediterraneo, fino a un ricco palmarès di trofei europei e mondiali.

Lo speaker della manifestazione, invece, non sarà solo “uno speaker”: sarà Fabio Gaggioli, la “voce” della Federazione ginnastica ritmica, l’inconfondibile voce-simbolo che ha fatto innamorare innumerevoli appassionate e appassionati di questo sport.

Tutto ciò nasce dal sogno di due sorelle, Andrea Carola Violante e Carlotta Violante, la prima classe 1996 e la seconda classe 1999. Andrea ha praticato danza classica dai tre anni e ginnastica ritmica dagli otto, mentre Carlotta si è avvicinata alla ritmica dai cinque anni.

Dopo avere raggiunto entrambe ottimi traguardi a livello nazionale, prima come atlete e poi come allenatrici (Carlotta ha fatto parte anche del Centro Tecnico di Desio, considerato il migliore d’Italia), è esploso il desiderio di dar vita a qualcosa di nuovo. “Ed è così nel 2016 è nata Arteginnastica, frutto della voglia di creare un progetto tutto nostro”, spiegano le due ragazze.

Parlando della prima edizione del torneo, commentano: “Forse è stata un po’ una pazzia, per una società così nuova, con soli tre anni di vita, buttarsi in un progetto così ambizioso. Ma il nostro coraggio è stato premiato dai numeri, supportato anche dai risultati che le nostre allieve hanno in breve tempo conquistato a livello nazionale, facendo così conoscere le potenzialità del nostro sodalizio. Infatti circa 250 atlete da tutta l’Italia e dall’estero si sono iscritte alla manifestazione, che vedrà gare per tutte le giornate di sabato e domenica”.

Raccontano ancora Andrea e Carlotta: “Sicuramente ha influito anche il fatto che le nostre manifestazioni sono belle e curate. E possiamo garantire che questa non sarà da meno: l’allestimento sarà infatti curato da Maria Pia Naccari, dell’attività di wedding planner  Pensieri d’Amore a Calice Ligure”.

Arteginnastica rientra nella Polisportiva del Finale. A tal proposito, Silvia Puppo commenta: “Per noi è molto bello poter constatare che la Polisportiva ha settori così attivi e in grado di organizzare eventi nazionali di così alto livello. Per la nostra società è un’eccellente ritorno di immagine. Le sorelle Violante sono due autentiche perfezioniste, molto determinate, e lo hanno dimostrato già dallo scorso settembre, con un evento davanti a Decathlon a Vado Ligure caratterizzato da grande cura del dettaglio e bellissimi costumi”.

Spiega Carlotta Violante: “Sono io stessa a disegnare i body delle nostre atlete, che poi vengono realizzati da sartorie altamente specializzate, perché ci vogliono competenze specifiche a lavorare materiali complessi come il lycra”.

Aggiunge Andrea Carola Violante: “Per quanto riguarda le coreografie, invece, ci avvaliamo della collaborazione di Cristina Dell’Amico”.

Spiega ancora Silvia Puppo: “Purtroppo la Polisportiva non dispone di strutture adeguate ad accogliere un evento di questo tipo, così Arteginnastica ha dovuto rivolgersi alla vicina Loano. Ma sono comunque felice di vedere che il tessuto commerciale e aziendale finalese, a livello di sponsorizzazioni, ha risposto positivamente all’evento. Merito di queste due ragazze che sanno coinvolgere, hanno voglia di fare e trasmettono vera emozione nel raccontare il proprio vissuto sportivo”.

Quando sarà archiviato questo primo torneo internazionale, tanti altri saranno gli appuntamenti per il sodalizio oggi presieduto da Nadia Pozzato: il 9 giugno ci sarà la gara sociale, riservata alle sole ginnaste di Arteginnastica, e a stretto giro arriveranno i Nazionali di Rimini, che impegneranno le atlete per circa 12 giorni. L’estate sarà densa di allenamenti per inserire esercizi sempre nuovi in vista dei molti appuntamenti di livello nazionale in programma da settembre. E poi il saggio di Natale che sarà, anche quest’anno, altamente spettacolare, ricco di luci e di colori. Concludono le sorelle Violante: “Abbiamo delle ginnaste invitate al Gym Campus nazionale e una ginnasta in osservazione a livello regionale. In soli tre anni di attività è un risultato altissimo che ci rende molto soddisfatte”.

Le stesse fondatrici di Arteginnastica non smettono mai di studiare e affrontano continui corsi di aggiornamento in vista dei prossimi due esami, funzionali al titolo di tecnico federale per Andrea e di tecnico regionale per Carlotta.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium