/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 18 maggio 2019, 13:15

Badano (Insieme per Plodio) presenta il programma elettorale

Sfiderà Antonio Cappa per la poltrona di primo cittadino.

Badano (Insieme per Plodio) presenta il programma elettorale

"Serietà e impegno: abbiamo fatto azioni concrete e mantenuto le promesse". Con questo slogan, la squadra di "Insieme per Plodio" (lista numero 2) con candidato sindaco Gabriele Badano (nato il 26 febbraio 1963, fisico e insegnante), ha iniziato  in questi giorni a presentare il programma alla cittadinanza visitando le singole abitazioni.

"In modo tradizionale, capillare e diretto portiamo a casa dei Plodiesi quelle che saranno le nostre azioni future se ci vorranno rinnovare la fiducia - prosegue Badano - La vicinanza ai cittadini è sempre stata il nostro riferimento fondamentale: dai contatti diretti sono nate le nuove idee. I suggerimenti costruttivi sono sempre benvenuti, ci permettono di svolgere il nostro compito con la serenità di chi è in sintonia con la propria gente e lavora con la partecipazione di tutti per Plodio". 

"Rinforzati dalle new entry, ci riproponiamo con la sola ambizione di amministrare bene il paese, continuando il circolo virtuoso messo in atto per il vantaggio di tutti, uniti insieme dalla passione di dedicare parte del nostro tempo alla collettività - sottolinea - Vogliamo continuare ad impegnarci sui versanti dell’ambiente, della viabilità, della sicurezza e della tecnologia al servizio del cittadino senza gravare sulle imposte, come promesso e mantenuto in questi 5 anni". 

"Se ci sarà riconfermata la fiducia investiremo sulle strade comunali nelle località Vercioglio e Chiesa, così come sarà eliminata la pericolosa frana sulla Carcare – Biestro in località Panfri. Interverremo sulla platea antistante la sorgente dei Sieizi, che sarà immessa nella rete sentieristica nell’ambito del Progetto Outdoor, programmi tutti realizzabili tramite finanziamenti esterni già trovati - spiega il candidato Badano - Ultimeremo i lavori di abbellimento per Plodio intervenendo sul cimitero e continueremo a realizzare nuove recinzioni di legno nei punti di conferimento dei rifiuti. Allo stesso modo sostituiremo le rimanenti pensiline di attesa delle corriere con quelle di legno, più nuove e gradevoli. Sarà ulteriormente affinato il nostro metodo di raccolta comodo, efficace e vicino alle necessità dei cittadini". 

"Intendiamo amministrare insieme ai cittadini, coniugando ciò che è possibile fare ed è nell’interesse della collettività con le esigenze espresse da ciascuno. Continueremo a batterci con forza perché l’acqua resti pubblica, in coerenza con quanto abbiamo fatto in questi ultimi anni. Le nostre tariffe non hanno subito variazioni. Proseguiremo a premere sulla Provincia di Savona affinché intervenga opportunamente per tutelare la sicurezza del tratto stradale che non è di competenza comunale, ma che ci riguarda direttamente". 

"Per la tranquillità di tutti, mediante il controllo di vicinato, sarà più facile individuare i furbetti dell'abbandono dei rifiuti e gli autori di furti e reati in genere. Doteremo il nostro sistema di videosorveglianza di una moderna tecnologia che sarà usata anche per accedere da subito ai servizi di internet veloce, in attesa della fibra che tarda ad arrivare. I cittadini potranno dormire sonni più tranquilli e contemporaneamente avranno la possibilità di collegarsi alla rete con una nuova infrastruttura rapida ed affidabile a tutto vantaggio degli studenti, delle famiglie, dei professionisti e degli imprenditori. Sarà più facile per i cittadini Plodiesi utilizzare dispositivi di controllo a distanza. La domotica è sempre più disponibile e di facile utilizzo: sarà possibile dotarne le case di Plodio, che avranno così caratteristiche innovative e non comuni conclude Badano - I cittadini potranno più facilmente vedere a distanza cosa accade in casa propria con un semplice click sullo smartphone. Facendo di Plodio un paese ancora più sicuro, bello e fornito delle moderne tecnologie, le nostre abitazioni acquisteranno valore. Chi ora fatica a collegarsi sappia che potrebbe avere un’opportunità in più". 

Questi i candidati alla carica di consiglieri comunali: 

Flavio Bergero, 10 dicembre 1965, operaio, impegnato da sempre in molteplici attività di volontariato sul territorio; 

Gessica Costa, 17/06/1986, mamma di due figlie, geometra professionista; 

Sabrina Macciò, 8 dicembre 1971, mamma, avvocato specializzata in diritto bancario, finanziario e gestione della crisi;

Italo Panelli, 26 maggio 1962, impiegato in una primaria azienda locale, si è occupato dei rapporti con le Associazioni di Plodio e con il Bacino Imbrifero Montano; 

Carme Prando, 3 ottobre 1948, laureata in economia, già dirigente bancaria, negli ultimi anni ha messo a disposizione la sua comprovata esperienza nella redazione del bilancio di Plodio.

Igor Barra, 16 ottobre 1971, insegnante, diplomato al conservatorio di La Spezia e Direttore della Banda musicale di Savona; 

Massimo Ravazza, 22 gennaio 1977, operaio presso un’azienda meccanica locale, membro della Protezione civile di Plodio; 

Marica Servolo, 11 dicembre 1975, artista e affermata acquerellista; 

Luigi Siri, 26 gennaio 1969, operaio presso un’azienda locale; 

Marisa Viglino, 11 novembre 1952, mamma di due figli, già infermiera presso il laboratorio analisi dell'ospedale di Cairo.

Badano sfiderà Antonio Cappa per la poltrona di primo cittadino di Plodio. 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium