/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 maggio 2019, 09:53

Elezioni Vado, il candidato Bovero sulle frazioni e la differenziata: "Le lamentele sono tante, rispettiamo i cittadini"

Continua la campagna elettorale della lista civica "Vado...di tutti!", la chiusura si svolgerà giovedì 23 maggio dalle 17.00 alle 21.00 in piazza Cavour

Elezioni Vado, il candidato Bovero sulle frazioni e la differenziata: "Le lamentele sono tante, rispettiamo i cittadini"

Ultimi 4 appuntamenti della campagna elettorale per la lista civica "Vado...di tutti!" del candidato sindaco Pietro Bovero. Lunedì 20 maggio al centro tennis nella frazione Murate alle 18.00 e martedì 21 maggio nella Sms Sant.Ermete alle 18.00 e alle 20.00 nella società Cattolica Segno alle 20.30. La chiusura della campagna elettorale si svolgerà giovedì 23 maggio dalle 17.00 alle 21.00 in piazza Cavour.

E proprio nelle frazioni il candidato primo cittadino ha concentrato la sua attenzione all'interno del programma aggiungendo anche il tema della raccolta differenziata: "Introdurremo i cassonetti con chiave e microchip per una maggiore efficacia della raccolta. Siamo stufi di trovare carta e plastica volante in giro per tutto il territorio vadese, vogliamo anche la riduzione della tassa dei rifiuti con ulteriori ribassi a coloro che sono residenti in prossimità di San Genesio e Bossarino. Nelle frazioni abbiamo raccolto parecchie lamentele soprattutto alle Murate dove da 4 giorni manca la corrente elettrica. Hanno fatto tagliare l'erba nel centro mentre nelle frazioni la si vede alta un metro".

"Sono stati spesi 4 milioni per asfaltare le strade e poi sulle nostre strade passano tir pesanti che hanno un impatto non sull'ambiente ma sulla salute dei cittadini - continua Bovero - Diciamo no al petrolchimico, non ne vogliamo sentir parlare. E sul biodigestore non c'è nulla da fermare, lo fanno già a Ferrania e chi dice di bloccare tutto non c'è riuscito neanche con la Maersk. Non devono fare proposte perchè non devono venire, chi amministra si deve attrezzare per rispondere e poi sostenere".

L'area cani al centro del programma: "Abbiamo scoperto due aree, 5mila mq ciascuna, una al centro di Vado davanti alla bocciofila e l'altra ai confini di Valleggia e abbiamo proposto di fare due parchi urbani con una parte attrezzata per queste cose" conclude Bovero.

CPE

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium