/ Fashion

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Fashion | 23 maggio 2019, 09:28

Il Metodo Konmari per la routine di bellezza

Marie Kondo, regina indiscussa dell’ordine e della riorganizzazione, è un personaggio molto noto e apprezzato in tutto il mondo, come anche nel panorama italiano. Questo grazie ai suoi preziosi consigli in grado di migliorare la vita delle persone che intendono applicarli per riorganizzare i propri spazi.

Il Metodo Konmari per la routine di bellezza

Marie Kondo, regina indiscussa dell’ordine e della riorganizzazione, è un personaggio molto noto e apprezzato in tutto il mondo, come anche nel panorama italiano. Questo grazie ai suoi preziosi consigli in grado di migliorare la vita delle persone che intendono applicarli per riorganizzare i propri spazi.

Dopo la pubblicazione del suo best seller “Il magico potere del riordino” nel 2011, dove Marie insegna il suo Metodo Konmari, la giovane donna è entrata nelle case di tutti proponendo un modo perfetto per riorganizzare armadi e cassetti di casa. Secondo la sua filosofia, si può quindi migliorare la qualità della vita godendo degli oggetti più cari che parlano al cuore e scartando invece quelli che non suscitano più gioia.

Il magico metodo della giovane giapponese, però, non si ferma solamente agli ambienti casalinghi. Esso può infatti essere applicato anche alla routine di bellezza di ogni donna partendo dalla salute della pelle femminile, che in Giappone rappresenta uno dei fattori che attrae maggiormente l’attenzione. Le donne nipponiche infatti spesso non mostrano i segni d’invecchiamento classici che affliggono tutte le donne del resto del mondo. Per questo particolare riordino è necessario anche il “decluttering” del proprio beauty case, inseparabile e fondamentale compagno utilizzato ogni giorno per il make-up.

Marie Kondo ammette di non uscire mai di casa senza aver protetto il viso dagli effetti negativi delle radiazioni solari con una crema giorno apposita. Le routine delle persone che dedicano una particolare cura del viso, non fanno mai mancare anche una crema notte nutriente e idratante. Ma tutti questi cosmetici devono trovare posto nel beauty di ognuna. Come organizzarlo al meglio per seguire i dettami di Marie? Basta seguire i suoi preziosi consigli.

Innanzitutto, è necessario sapere cosa contiene il beauty o i cassetti dedicati ai cosmetici. Talvolta se ne accumulano talmente tanti da dimenticare quasi di aver acquistato un prodotto, perché magari è finito stipato in mezzo a mille altri. È bene quindi tirare fuori tutto quanto per avere sott’occhio l’insieme dei prodotti e percepire forte la necessità del riordino. Quindi è il momento di separare i vari oggetti catalogandoli per tipologia: rossetti, mascara, fondotinta, creme viso, maschere, ecc...

Da qui in poi si può applicare il famoso decluttering suggerito da Marie Kondo: eliminare il superfluo per poter fare ordine e conservare solamente ciò a cui si tiene e che viene utilizzato veramente. Visto che si stanno valutando i prodotti cosmetici da mettere sul viso, una parte del corpo delicata e facilmente soggetta a irritazioni, la prima cosa da fare è valutare le date di scadenza ed eliminare senza dubbio tutti i cosmetici scaduti, in particolar modo quelli già aperti: all’interno, infatti, potrebbero svilupparsi microbi dannosi. Bisogna inoltre ricordare che molti prodotti già aperti da tempo potrebbero comunque avere un effetto decisamente minore rispetto a quello promesso. È necessario ricordarsi di chiuderli con cura e consumarli entro un certo lasso di tempo.

Non resta dunque che riorganizzare il beauty e i cassetti dotandosi di contenitori comodi e trasparenti, magari usando delle chiare etichette che ne descrivono il contenuto. Riporre il tutto con ordine e possibilmente lontano dal bagno, per evitare l’umidità che questo ambiente necessariamente comporta.

Dopo aver ottenuto un beauty perfettamente organizzato con i prodotti più amati e più efficaci per il proprio viso, sarà piacevole seguire la propria routine di bellezza e anche sentirsi più in armonia con se stesse e anche equilibrate, grazie alla positività che genera il benefico metodo per il riordino di Marie Kondo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium