/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 25 maggio 2019, 09:58

"Chi salva una vita salva il mondo intero": le mani che affogano fanno capolino a Savona (FOTO)

Vicino alla statua del Marinaio l’installazione già presente in altre piazze italiane che sta a significare una contrarietà verso la chiusura dei porti e la richiesta di aiuto di chi rischia di annegare nel Mediterraneo

"Chi salva una vita salva il mondo intero": le mani che affogano fanno capolino a Savona (FOTO)

“Chi salva una vita salva il mondo intero”. Recita così lo striscione apparso giovedì insieme alle “mani che affogano” nella calata della Capitaneria di Porto di Savona vicino alla storica statua del Marinaio.

Le mani che emergono dall’asfalto portuale, proprio a fianco del simbolo del savonese che scruta il mare, stanno a significare una contrarietà verso la chiusura dei porti e la richiesta di aiuto di chi rischia di annegare nel Mediterraneo.

In molte piazze italiane, (Genova in De Ferrari, Roma alla Garbatella e Centocelle e molti altri) l’iniziativa di  “Arte Resistente” sta facendo capolino con manine colorate, fatte di cartone su bottiglie di plastica, braccia vestite e rette verso il cielo come se fossero l’ultimo sussulto per potersi salvare.

"La meravigliosa installazione di Savona riaccende la candela dell'Umanità in questi tempi di buio fascista. Gli artisti resistenti sono tanti, armati di cuore e cartone, e sono ovunque. Vuol dire che l'Italia vera c'è ed è diversa da come la vorrebbero i seminatori d'odio, secernenti bava e bile” spiegano dalla pagina Facebook di Arte Resistente.

Questa notte le candele presenti in mezzo alle manine hanno illuminato la suggestiva installazione e questa mattina lo striscione è stato ritrovato staccato, probabilmente per colpa del vento o di chi non ha apprezzato l’installazione, ma un gruppo di giovani prontamente lo ha sistemato per ricordare il significato profondo dell’idea. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium