/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 28 maggio 2019, 10:47

A Piana Crixia torna Be Folk!, il nuovo festival di musica e arte della Valbormida

Nel Borgo del piccolo paese ligure, all’ombra del Fungo di Pietra, l’Associazione Culturale Teatro Cantiere propone due giorni all’insegna dell’espressività e della condivisione

A Piana Crixia torna Be Folk!, il nuovo festival di musica e arte della Valbormida

Sabato 1 e domenica 2 giugno nel caratteristico Borgo di Piana Crixia si svolgerà la seconda edizione di Be Folk! un festival artistico e musicale fuori dalle righe che strizza l’occhio alla grandiosità della natura e alla forza delle tradizioni.

Be Folk! festival, organizzato dall’Associazione Culturale Teatro Cantiere insieme alla popolazione pianese e patrocinato dal Comune di Piana Crixia, vuole essere un momento di incontro per persone di tutte le età, un momento di condivisione delle culture, delle arti, della bellezza e della pace della campagna. Con quest’ottica Be Folk! riunisce associazioni, Pro Loco, commercianti, volontari, realtà e attività del territorio per proporre alle persone attività all’aperto, mostre, musica acustica, passeggiate nel Parco regionale, escursioni in Mountain Bike, artigianato, buon cibo locale, ma anche sessioni di Yoga e danza Occitana, giocoleria e improvvisazioni artistiche. Nello spirito campagnolo che il festival vuole infondere, proprio sotto le scalinate dell’antica chiesa di Piana, si potranno incontrare artisti di strada e cantastorie, seguire laboratori didattici, si potrà giocare a giochi campestri, fotografarsi in versione “Bifolco” e partecipare a tanti eventi che riguardano il rapporto con la natura, la campagna e l’espressione artistica.

Tutto inizierà sabato 1 giugno alle 19.30 con una parata collettiva che percorrerà la via del borgo fino al piazzale della Chiesa: la parata sarà aperta da Teatro Cantiere insieme ai tanti artisti che partecipano al festival. Da lì si susseguiranno performance musicali e racconti “all’ombra del Fungo di Pietra”, tour storico della chiesa, una mostra collettiva degli artisti Monica Baldi, Daniele Zenari, Charlotte Moule, libri dello storico locale Aldo Dogliotti (della nota locanda Tripoli), i trenini di Tibi, spettacoli di giocoleria con Bianca Luna, apparizioni musicali con Francesco Bronti, Jonathan Bellini, Yulin, Lia ed Enrico, intrattenimenti, antichi mestieri, un percorso sensoriale FISAR, concerti di Giannetti Folk, Frey, L'Orchestina del suonatore Jones e tanto buon cibo locale Bifolco! Alle ore 22.00 farà da padrona la musica occitana dei Lou Seriol, gruppo storico e dal seguito internazionale che ha basato la sua ricerca musicale sulla valorizzazione della tradizione e allo stesso tempo sull’innovazione, creando un sound made in "Lou Seriol". Preparatevi a danzare!

Domenica 2 giugno la giornata inizierà con una grande novità: un concerto acustico all’alba (alle ore 5) con diversi musicisti che si svolgerà in località Cheilini. Be Folk! proseguirà in mattinata (dalle ore 8.30  – 9 circa) con la Passeggiata tra Liguria e Piemonte e l’Escursione in Mountain Bike nel Parco Naturale Regionale, mentre tutte le attività al borgo riprenderanno vita dalle ore 11 con il concerto a fine messa, la riapertura dei banchetti artigianali e degli antichi mestieri, la musica negli angoli del borgo, il cibo di strada, la Fattoria didattica CAB, e poi nel pomeriggio la presentazione del libro “Langa d’autunno”di Lorenza Russo, i Giochi per bambini, il Laboratorio didattico a cura de La Casa Rossa, giochi di ruolo con Multiversorum Magistri, musica primitiva e jam session, la Lettura musicata a cura degli studenti dell’Istituto Superiore Patetta di Cairo Montenotte, il Laboratorio Yoga, la Degustazione vini Fisar, l’incontro “Be You!” con Learning Animals, lo spettacolo I tre tramonti, la Dimostrazione di Tai Chi a cura dell’Associazione Fiore d’Inverno, e ancora musica con Giannetti Folk, MintyMindz, Analcolic Quartet, Piana Crixia Big Band il tutto accompagnato dall’immancabile buon cibo locale. In serata, dalle 22.00 saranno due gli ospiti principali ad allietare tutti i partecipanti ed entrambi arrivano per vie traverse dalla Toscana, da Pisa. Il primo è l’eclettico cantante e musicista Totino Setzi che solo con la sua chitarra riesce a incantare la folla con la sua forza e la sua presenza sul palco: grazie a lui il Teatro-Canzone ritorna in vita acquistando nuova forza e nuovo senso. I secondi sono i Drunken Willow, trio di musiche irlandesi e scozzesi che ci porteranno in un clima nordico tutto da ballare. A concludere la serata e il festival i canti tradizionali a cappella di Teatro Cantiere sul sagrato della chiesa.

Insomma, Be Folk! mette insieme arte e cultura contadina, buon cibo e volontà di stare insieme “come si faceva una volta”: in modo semplice, cantando una canzone, raccontandosi una storia, bevendosi un bicchiere, nella speranza che tutti possano riappropriarsi della bellezza e della magia che ci circondano e che a volte non sappiamo vedere.

LA PAGINA FACEBOOK www.facebook.com/BeFolkFestivall’evento FB - IL SITO www.teatrocantiere.it

PROGRAMMA (in breve)

SABATO 1 GIUGNO

ore 19.30 - Apertura degli stand, Antichi mestieri e inizio attività

Parata di inaugurazione con Teatro Cantiere e tanti artisti

Durante la serata: Performance itineranti di artisti e musicisti di strada, percorso sensoriale FISAR, mostra collettiva di: Daniele Zenari, Monica Baldi, Charlotte Moule, Libri di Aldo Dogliotti, Trenini di Tibi

Giannetti Folk

Frey in concerto

Laboratorio danze occitane con Irene Bove

L'Orchestina del suonatore Jones in concerto

Storie al Fungo e tour storico della chiesa

Giocoleria & tanto buon cibo locale

ore 22.30 concerto dei LOU SERIOL

ore 24 Chiusura della serata con Teatro Cantiere

DOMENICA 2 GIUGNO

ore 5 - Concerto all'alba in località Cheilini

ore 8.15 MTBE Folk, fungo e fanghi sui calanchi (giro in Mountain Bike) Info: 333 3429570

ore 9.15 Camminata Folk: escursione naturalistica tra Liguria e Piemonte Info: 348 1497046

ore 11 concerto in Chiesa al Borgo

dalle ore 11 Apertura banchetti, mostre, inizio musica sparsa e giocoleria, Antichi mestieri, Gruppi di visita alla ghiacciaia, Tour storico della chiesa, Cibo di strada, Fattoria didattica CAB, presentazione libro di Lorenza Russo, Giochi per bambini, Laboratorio La Casa Rossa per scoprire insieme i tesori della natura, incontro con Corrado Ghione “Lo zafferano in Valbormida”, Musica primitiva con Raffaele e jam session, Lettura musicata studenti Istituto Patetta, Laboratorio Yoga con Samuel Ruggiero, Dimostrazione di Tai Chi dell’Associazione Fiore d’Inverno, Degustazione vini Fisar, “Be you” incontro con Josè De Giorgio Schoorl di Learning Animals, tavolo di giochi di ruolo con Multiversorum Magistri, Incontro ludico informativo a cura del Centro cinofilo "Figli Di Cerbero A. S. D.

I tre tramonti spettacolo

Giannetti Folk

MintyMindz in concerto

Analcolic Quartet in concerto

ore 22.30 - The Drunken Willow in concerto

Piana Crixia Big Band in concerto

Totino Setzi in concerto

ore 24 Chiusura della serata con Teatro Cantiere

Durante le due giornate: Foto Bifolke con ZeroIso

Pranzi merende e aperitivi speciali da Trattoria Tripoli, Albergo Ristorante Villa Carla, Bar Dal Conte,O’Connel Street Irish Country Pub

L'Associazione Culturale Teatro Cantiere ringrazia tutti i sostenitori, la Pro Loco, AIB Protezione Civile Merana, Croce Bianca Dego, Protezione Civile Dego, i commercianti e gli artigiani pianesi per l'affetto, l’aiuto e la collaborazione: Azienda Apistica Silvana Curti, Alimentari Edicola Lugli Cristina, Bremic Costruzioni, Farmacia Santa Chiara, Acconciature Belle Dà Vero, Macelleria CAB, Villa Carla Albergo Bar Ristorante, Diotto Daniele, Bar Dal Conte, Azienda Agricola Alberto Moretti, Alimentari Del Prato Barbara, Trattoria Tripoli, Co.Ge.Fa, GK Serramenti, IPI Immobiliare, Meteovalbormida, Lazzari Serramenti, Eligiò Viaggi, Azienda Agricola Molino Moretti, Impresa edile Luca Marenco, Studio Tecnico Giordano Jessica, Carta Bianca magazine, CircYOUity. Con il Patrocinio del Comune di Piana Crixia e del Parco Naturale Regionale.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium