/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 06 giugno 2019, 19:25

Ambulanze gratis sulle autostrade, la Lega ringrazia l’onorevole Rixi per l’importante risultato ottenuto a favore dei liguri

"Chi salva vite non deve pagare, ma va messo nelle migliori condizioni di svolgere il suo prezioso lavoro a servizio della comunità”.

Ambulanze gratis sulle autostrade, la Lega ringrazia l’onorevole Rixi per l’importante risultato ottenuto a favore dei liguri

“Ambulanze e mezzi di soccorso gratis, anche sulle autostrade liguri, durante gli spostamenti di servizio a favore della comunità." affermano Franco Senarega, capogruppo regionale e Paolo Ardenti, vice capogruppo regionale Lega Nord Liguria – Salvini.

"Un provvedimento di buonsenso, dopo tanti anni finalmente attuato con l’impegno della Lega al Governo, che risolve un problema a livello nazionale e in particolare nella nostra regione per la sua conformazione geografica e rete stradale.

L’importante risultato di oggi è stato reso possibile grazie al proficuo lavoro del nostro viceministro dimissionario delle Infrastrutture e Trasporti, onorevole Edoardo Rixi, che fin da subito si è battuto per eliminare il pedaggio autostradale per ambulanze e mezzi di soccorso, riuscendo a trovare la collaborazione di Autostrade e Aiscat e quindi la giusta soluzione.

Infatti, il Mit ha già inviato la circolare a tutte le concessionarie per porre fine al pedaggio per i servizi del 118, trasporto organi e sangue, trasporto neonatale e pazienti oncologici e molte altre attività nell’ambito del Servizio sanitario nazionale o regionale e similari.

Lo stesso discorso vale anche per i veicoli delle associazioni di volontariato che svolgono attività di soccorso.

Ricordiamo che, in tal senso, l’Assemblea Legislativa della Liguria lo scorso autunno aveva approvato un ordine del giorno della Lega, presentato dal consigliere Alessandro Puggioni.

Chi salva vite non deve pagare, ma va messo nelle migliori condizioni di svolgere il suo prezioso lavoro a servizio della comunità”.concludono.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium