/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 11 giugno 2019, 16:14

Ad Albissola l'incontro “Dipende: la relazione tra genitori e figli di fronte alle fatiche dell'adolescenza"

Giovedì 13 giugno con inizio alle ore 21 presso il MuDA

Ad Albissola l'incontro “Dipende: la relazione tra genitori e figli di fronte alle fatiche dell'adolescenza"

 

La serata in programma giovedì 13 giugno alle ore 21.00 presso il Centro Esposizioni MuDA di Albissola Marina, organizzata dal Vicesindaco Nicoletta Negro, dalla Caritas Diocesana di Savona, dalla Comunità Servizi Fondazione Diocesana Onlus, dalla parrocchia Nostra Signora della Concordia di Albissola Marina, dal Ser.T. dell’ASL2 di Savona e dall’Istituto Comprensivo Albisole, si inserisce in un più ampio progetto dell’Amministrazione Comunale.

Come lo scorso appuntamento, anche questo secondo incontro è volto a promuovere i processi di empowerment (potenziamento) della comunità, di modo che questa possa prendere coscienza delle proprie risorse ed essere protagonista del proprio sviluppo, in maniera tale da riuscire a contrastare fenomeni di disagio e dipendenza specificatamente nella popolazione giovanile, la più esposta, per caratteristiche evolutive e sociali, ai meccanismi di consumo e allo sviluppo di dipendenze.

“L'appuntamento di Giovedì fa parte di un percorso di presa di coscienza, accompagnamento e contrasto alle dipendenze che coinvolgono diversi minori della nostra realtà (13 anni in avanti). L'incontro del 12 Aprile era rivolto a persone adulte, in particolare i genitori dei minori interessati o persone sensibili al tema. L'obiettivo di questo incontro è quello di prendere coscienza del momento di crisi del minore di fronte alla dipendenza, capire come superare paure e vergogna (da parte dei genitori) e riprendere una relazione positiva tra genitore e figlio" commenta Don Adolfo, parroco della chiesa di Nostra Signora della Concordia. 

Durante la scorsa serata, “Dipende: riflessioni sul tema delle dipendenze nell’età adolescenziale”, presentata dalla responsabile delle attività di prevenzione del Ser.D., Rachele Donini, si è parlato a lungo della dimensione del consumo di sostanze tra i giovani, con una specifica attenzione sul tema della cannabis e dell’alcol e sulle strategie più efficaci per la prevenzione dei fenomeni di abuso. Nel corso della serata di giovedì il Dott Diego Robaldo, psicologo e psicoterapeuta savonese, invece presenterà le varie dimensioni della mente adolescenziale, con una particolare attenzione sul tema della relazione tra genitori e figli di fronte alle fatiche e le problematiche dell'adolescenza.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium